Promozione – Cerveteri, l’augurio di Trebisondi: “Spero in una stagione ricca di successi”

Luigi Trebisondi si presenta alla nuova piazza di Cerveteri. Il centrocampista ex CSL Soccer, nuovo acquisto neroverde, si è reso protagonista con un focus sulla sua prossima avventura al 'Galli': "Inizia una nuova avventura con una nuova squadra. Sono contento di ritrovare mister e direttore sportivo ma soprattuto di giocare ancora con

Promozione, Girone A – CSL Soccer, Trebisondi: “Stagione intensa, spero di avere un obiettivo più importante la prossima…”

Obiettivi chiari, idee concrete. E una certezza: la stagione che verrà Luigi Trebisondi ha intenzione di alzare l'asticella. Chiuso il torneo in maniera soddisfacente, la neopromossa CSL Soccer subirà un restyling, iniziando dallo staff. Rinforzarsi è quello che vuole anche il centrocampista civitavecchiese: "Un'altra stagione è andata via, una stagione intensa divertente

Promozione, Girone A – CSL Soccer, prestazione con gli attributi. Trebisondi: “Vittoria arrivata con sacrificio e l’uomo in meno…”

Importantissima vittoria per la Csl Soccer nel campionato di Promozione, con il 2-1 al Canale Monterano al Gagliardini. Nonostante sei assenze e il fatto di essere rimasti in 10 per l’espulsione di Castagnola, la squadra di Daniele Fracassa è riuscita a ottenere i tre punti dopo un mese senza successi.

UFFICIALE Promozione, Girone A – La Corneto del futuro non prescinde da Gallinari, Martelli, Pastorelli e Trebisondi

Passano i giorni e continuano ad arrivare indiscrezioni di mercato in casa Corneto Tarquinia. Le trattative proseguono, la società pensa fortemente alla stagione che verrà, che dovrà esser quella del pronto riscatto. La retrocessione dovrà divenir da subito soltanto un brutto ricordo, si cerca già la panacea nella sessione estiva di compravendite. Intanto sono

Promozione, Girone A – Trebisondi si lamenta dell’arbitraggio contro il Santa Severa: il Corneto Tarquinia prende le distanze

L'ASD Corneto Tarquinia si dissocia apertamente dalle dichiarazioni rilasciate dal suo calciatore Trebisondi Luigi e ne stigmatizza fortemente il contenuto, riservandosi il diritto di sanzionare il proprio tesserato per le dichiarazioni lesive la lealtà sportiva e per il comportamento che ha portato la propria squadra a disputare quasi l'intero incontro