Eccellenza – Vince il Gaeta, Gesmundo soddisfatto. Il Paliano recrimina

GAETA – POL. CITTA’ DI PALIANO 2-0 GAETA: Viscusi, Azoitei, Siciliano, Vitale (7’st Corrado, 35’st Mariniello), Mastroianni, Celli, De Iorio (7’st Gesmundo J.), De Santis, Marciano (31’st Leccese), Aquilani (31’st Vuolo), Carnevale. A disp.: Albano, Bernisi, Petrella, Palermo. All.: Gesmundo F. POL. CITTA’ DI PALIANO: Mosciatti, Pesce, Raho (25’st Pepe), Lustrissimi, Ilari, Romaggioli, Ventura,

Eccellenza, Girone B – Godi Gaeta! Super Marciano protagonista in Lungotevere Dante

Esordio con vittoria per il Gaeta nel campionato di Eccellenza. I biancorossi si impongono sul non facile campo di Lungotevere Dante con talento e carattere. Formazione con alcune defezioni causa indisposizioni e squalifiche, Vitale centrale difensivo in coppia con Mastroianni e Marciano stantuffo tra centrocampo e attacco. Pronti-via gol e

UFFICIALE Eccellenza, Girone B – Gaeta, altro giovanissimo in organico: Palermo!

Arriva a Gaeta Andrea Palermo, talentuoso trequartista classe 2002, reduce dall'esperienza nella Berretti della Cavese. Cresciuto nel settore giovanile del Capua, Andrea ha militato, tra le altre, nel Melfi e nella Accademia Frocalcio del Vice Presidente Giuseppe Parente, che ringraziamo per aver agevolato la trattativa. Ad Andrea, ragazzo dalle spiccate doti tecniche, un grande

TEST MATCH – Gaeta, belle sensazioni. Prestazione in crescendo al cospetto del Terracina

Successo all'inglese per il Gaeta, che al Riciniello supera 2-0 il Terracina grazie alle reti di Mastroianni e Joseph Gesmundo. Prova incoraggiante soprattutto nella prima frazione, in cui i biancorossi hanno espresso belle trame di gioco e mostrato segnali di crescita in vista dell'inizio del campionato. GAETA: Viscusi (36'st Albano), Marciano

Eccellenza – Vis Sezze, Compagno prende al volo il treno Lanusei: “Daró il massimo per far bene”. Il saluto di patron Gaeta

Ci sono alcune strade che, di colpo, si rivelano dinnanzi a noi e sembra impossibile rinunciare a percorrerle. Matteo Compagno, ragazzo d’oro, orgoglio e vanto rossoblù, calciatore giovane, ma dotato di innata fisicità, mezzi tecnici e invidiabile abnegazione al lavoro ha imboccato un sentiero che, si spera, si rivelerà un ulteriore