Viterbese, Tounkara si racconta: “Qui progetto ambizioso, sbagliato non riprendere a giocare in C”

Le parole dell'attaccante ex biancoceleste Arrivato alla Viterbese dopo il prestito al Michalovce, Mamadou Tounkara (ex Primavera Lazio), classe 1996, ha trovato nel campionato di Serie C la sua dimensione ideale: prima che il Covid-19 fermasse il campionato, Tounkara si era messo in mostra con ventidue presenze e nove centri. E

Rieti retrocesso, il dispiacere di patron Curci: “Danno tangibile, studieremo il ricorso”

Club reatino retrocesso d'ufficio Il Rieti, nella persona del presidente Riccardo Curci, ha espresso la più profonda amarezza per la decisione presa dalla Figc nel Consiglio Federale dell'8 giugno che ha decretato la retrocessione diretta delle squadre che sono all'ultimo posto nei tre gironi. Queste le parole di patron Curci: "Ho appreso con dispiacere, rammarico e

Patron Romano pensa solo alla Viterbese. La smentita circa l’interesse per il Foggia

Comunicato stampa del sodalizio gialloblu SMENTITA DELLA VITERBESE SU UN PRESUNTO INTERESSE DEL PRESIDENTE ROMANO AL FOGGIA Con una nota del proprio Ufficio Stampa, "la A.S. Viterbese, in merito agli articoli apparsi su un presunto interessamento da parte del Presidente Romano alla acquisizione del Foggia Calcio, comunica che tali notizie sono false

Viterbese, patron Romano non ha dubbi: “Tounkara vuol proseguire in gialloblù”

L’attaccante ex Lazio vuole rimanere, per il numero 1 dei Leoni l’accordo è una formalità... Mamadou Tounkara resterà alla Viterbese. L'attaccante gialloblu gode di molti estimatori ma il presidente Marco Romano ha chiuso ogni eventualità di partenza ai taccuini de Il Messaggero: "Ho parlato con il ragazzo e lui ha giudicato molto positivamente questa esperienza alla

Viterbese, il dg Foresti sulla ripresa del campionato: “E’ impensabile tornare a giocare ora”

Il dirigente gialloblù traccia un bilancio sul primo anno di nuova gestione  Il suo arrivo nella Tuscia è passato quasi in sordina. D’altronde con Piero Camilli, presidente di allora, gli annunci di ingaggi e licenziamenti erano all’ordine del giorno. Col passare dei mesi, però, Diego Foresti è diventato uno degli elementi centrali della Viterbese. E’ un lavoro duro, quello del