Monti Cimini, Scorsini non può non sorriedere: “Classifica bellissima, ma costruiti per salvarci”

Seconda vittoria consecutiva, undici punti, terzo posto in classifica con una serie positiva di ben cinque turni per la formazione di Scorsini Sembrano lontani, anzi lontanissimi i ricordi di quella maledetta stagione in Eccellenza di un paio di anni fa, la Polisportiva Monti Cimini sta vivendo una seconda giovinezza grazie ai gol di

Montespaccato, Di Nezza cerca la perfezione: “Aranova? Volevamo i tre punti…”

Alla fine il punto conquistato può far anche sorridere il team di Ferazzoli Per come si era messa infatti la gara contro l'Aranova, il Montespaccato Savoia si porta a casa soprattutto una grande reazione di carattere dopo il doppio vantaggio degli ospiti, un 2-2 finale che lascia comunque qualche rimpianto in casa azzurra come

Monti Cimini, Vittorini non fa sconti. Cynthia Genzano a bocca asciutta

Incantesimo Monti Cimini: Nuti e Manuel Vittorini rimontano il Cynthia Pol. Monti Cimini-Cynthia 2-1 Pmc: Tomarelli Nuti Prosperi (44’st Baggiani) Lupo Razzini Piergentili Cedeno Mamarang Giurato (28’st Massaini) Vittorini M, Vittorini C. (16’st Consales). A disp. Molinelli Falzini Gasperini Bragalone Nacioglu Gerini. All. Scorsini Cynthia: Sciarra Alongi Guadagnini Graziani De Angelis (38’st Sardilli)

Monti Cimini, capitan Piergentili non sottovaluta la Cynthia: “Gara salvezza da vincere”

Passata la sbornia per lo 0-4 ottenuto in terra tarquiniese la Polisportiva Monti Cimini è tornata subito coi piedi per terra perché c’è il delicatissimo appuntamento di campionato col Cynthia. Nella sesta di andata a Vignanello arriva una compagine rigenerata dalla cura Aldo Franceschini. Con l’ex tecnico della Boreale infatti i castellani hanno raccolto

Montespaccato, esordio felice per Stampete: “Voglio vincere, magari con qualche mio gol…”

L'attaccante ha trovato l'esordio in Eccellenza a soli 16 anni nell'ultimo turno di campionato, per poi riproporsi da titolare nel match di Coppa Italia Domenica scorsa l'esordio assoluto in Eccellenza a soli 16 anni, subentrando al 20' della ripresa a Vitali nell'incandescente domenica di Tivoli. Mercoledì ha vestito la sua prima maglia da titolare in Coppa