Valmontone 1921 (Under 21/Terza cat.), mister Fanfoni: “Il gruppo si è impegnato tantissimo”

Valmontone (Rm) – Sarà l’ultima squadra giovanile a concludere il campionato. Mancano tre gare, ma è già tempo di bilanci in casa Valmontone 1921 per il gruppo Under 21 che, alla fine, ha dovuto giocare nel torneo di Terza categoria confrontandosi con avversari decisamente più esperti. “Il gruppo ha inevitabilmente sofferto il passaggio dal campionato giovanile a quello dei grandi – dice mister Oreste Fanfoni – E’ mancata ovviamente un pizzico di esperienza e malizia che questi ragazzi acquisiranno giocando, ma hanno comunque dimostrato tanta voglia di migliorare e un grandissimo impegno. Il girone di ritorno sta terminando in crescendo sia a livello di convinzione che di qualità gioco. Inserendo due o tre innesti di esperienza questi ragazzi si potranno togliere diverse soddisfazioni nel prossimo futuro”. E alla fine di ogni stagione è tempo di ringraziamenti, ecco quelli di mister Fanfoni: “Innanzitutto grazie ai dirigenti Bruno Bellotti e Mirco Gianfranceschi che ci hanno supportato in tutto e per tutto, ma anche al mio preparatore Damiano Massa che si è dimostrato ragazzo molto professionale e ovviamente a tutti i ragazzi. Vorrei fare il nome di Riccardo Sale che è stato impiegato poco, ma si è sempre allenato ed è stato dentro al gruppo per sostenere sempre i suoi compagni e queste cose fanno bene al calcio. Tutto questo, comunque, non sarebbe stato possibile senza il supporto della società che ha creduto in questa categoria fin dal primo momento”. Nell’ultimo turno (giocato ieri) il Valmontone 1921 ha impattato in casa contro il Gavignano per 1-1: “E’ stata una gara un po’ confusionaria: eravamo superiori agli avversari, ma ci siamo intestarditi troppo a livello individuale e alla fine è arrivato un pareggio che ci va molto stretto”.
Al gruppo arrivano anche gli applausi del responsabile del settore giovanile agonistico Fabio Carosi: “Questa squadra è nata pensando ai ragazzi penalizzati dalla pandemia che non avevano vissuto la bellezza del campionato Under 19. Fanfoni e il suo staff hanno fatto un grandissimo lavoro, assieme al sempre presente dirigente Bruno Bellotti e all’altro dirigente Mirco Gianfranceschi che, insieme ai ragazzi Manuel Frasca e Antonio Consalvi, hanno contribuito tantissimo alla formazione di questa squadra. Il gruppo ha portato l’impegno fino alla fine con divertimento, sintonia e voglia di fare. E nel corso del tempo si sono aggiunti anche altri ragazzi, segno di un progetto che è stato portato avanti nel modo giusto”.

Lascia un commento