ULN Consalvo (calcio, Under 16), Telle: “L’ultimo turno di campionato è stato molto importante”

Roma – L’Under 16 provinciale dell’ULN Consalvo è un po’ più vicina all’obiettivo finale. I ragazzi di mister Emanuele Aiuto hanno battuto il Garbatella per 4-2 nel match casalingo di domenica scorsa: “Ci aspettavamo una partita tosta e così è stato – dice il centrocampista classe 2006 Alessandro Telle – D’altronde quando sei primo in classifica, tutti gli avversari ci mettono qualcosa in più per farti lo sgambetto. Noi abbiamo iniziato molto bene la gara, sbloccando presto il risultato col mio primo gol stagione e poi raddoppiando subito i conti con Trionfera. Prima dell’intervallo, però, abbiamo subito il 2-1 su autogol, ma abbiamo costruito e sciupato molte altre occasioni e quindi il parziale all’intervallo non raccontava la verità su ciò che era stata la partita. Nel secondo tempo siamo tornati in campo con lo stesso atteggiamento, segnando la terza e quarta rete rispettivamente con Sconza e Francone, poi alla fine gli ospiti hanno segnato il 4-2”. Per Telle è stato il primo gol stagionale: “La dedica è per la squadra e per tutto lo staff tecnico, in particolare a mister Aiuto che domenica ha festeggiato il compleanno”. La vittoria con la Garbatella si è aggiunto alla sconfitta dell’Ostiantica secondo che ha perso (di misura) lo scontro diretto con l’Infernetto (che è terzo, ma ha una gara da recuperare grazie alla quale potrebbe portarsi a cinque lunghezze dall’ULN Consalvo). “Lo scontro diretto era una partita aperta a ogni pronostico, ma noi comunque eravamo concentrati sulla nostra sfida. E’ chiaro che sia stato un turno importante per il campionato, ma mancano ancora alcune partite tra cui lo scontro diretto in casa contro l’Ostiantica alla terz’ultima. L’ideale sarebbe almeno quello di conservare il vantaggio attuale, ma cercheremo di fare anche meglio”. La chiusura di Telle riguarda i suoi primi passi calcistico: “Ho iniziato all’Almas, poi mi sono spostato alla Torre e infine al Consalvo: qui ho trovato i componenti del gruppo attuale, che tuttora è estremamente compatto e unito”.

Lascia un commento