Atletico Lariano (calcio), Bracchetti e gli Esordienti 2010: “Si comincia a vedere qualcosa”

Lariano (Rm) – Stanno per completare il loro primo campionato Esordienti e nella prossima stagione dovranno affrontare l’ultimo anno di Scuola calcio prima di tuffarsi nel mondo dell’agonistica. Il gruppo degli Esordienti 2010 dell’Atletico Lariano sta sicuramente facendo dei passi in avanti e mister Daniele Bracchetti non nasconde la sua soddisfazione: “Sono arrivato in questo club a inizio stagione e questo gruppo era un po’ risicato a livello numerico, poi pian piano è cresciuto sia da quel punto di vista che da quello tecnico. Il periodo della pandemia ha danneggiato molto i bambini della Scuola calcio che sono rimasti un po’ indietro, ma al tempo stesso questi piccoli calciatori fanno in fretta a recuperare il tempo perso. Inoltre un terzo circa di questo gruppo ha iniziato a giocare a calcio quest’anno, ma questi bambini si sono integrati bene. La squadra nel complesso cresce e sta meglio in campo, qualcosa di buono si comincia a vedere anche se l’obiettivo primario per loro è principalmente quello di divertirsi”. L’ex allenatore della Vjs Velletri (che ha collaborato anche con Real e Sporting Velletri, sempre nella Scuola calcio) è stato giocatore di futsal di buon livello, vestendo le maglie di Velletri e Palestrina. “Il calcio a 5 rappresenta una buonissima base tecnica per i bambini e per fortuna da qualche anno lo si è capito bene, facendo giocare questi piccoli calciatori in spazi più ristretti e stimolandone la crescita”. Bracchetti non nasconde la sua volontà futura di allenare anche i ragazzi più grandi: “In teoria, il percorso intrapreso con gli Esordienti 2010 è biennale e quindi c’è l’idea di rimanere con loro nella prossima stagione. Ma sto cercando di partecipare ad un corso Uefa C perché un giorno mi piacerebbe mettermi in gioco anche nell’agonistica. Comunque i bambini mi regalano grandi soddisfazioni e le migliori sono quelle ottenute da coloro che sono più indietro non solo a livello tecnico, ma anche caratteriale. Sentire le famiglie ringraziarmi per i miglioramenti fatti dal punto di vista umano da parte dei loro ragazzi è la gioia più grande”. La chiusura di Bracchetti è sull’impatto con l’Atletico Lariano: “Ho trovato davvero una bellissima società, organizzata e appassionata, un ambiente sereno senza troppe pressioni per i ragazzi che così possono crescere con tranquillità”.

Lascia un commento