Colleferro (calcio, Eccellenza), Valentino e il rush conclusivo: “E’ finita si dice alla fine”

Colleferro (Rm) – L’Eccellenza del Colleferro ha vinto una partita fondamentale nel turno infrasettimanale di ieri. I ragazzi di mister Gian Luigi Staffa hanno piegato l’Arce con un 4-3 “vietato ai deboli di cuore” e a commentarlo ci pensa l’attaccante classe 1988 Alessandro Valentino: “E’ stata una sfida “dai due volti” visto che il primo tempo è stato abbastanza equilibrato, c’è stata qualche occasione da ambo le parti, ma alla fine il punteggio è rimasto ancorato sullo 0-0. Nella ripresa il match è “esploso”: sono passati in vantaggio gli avversari su calcio di rigore, Mastrella ha siglato l’1-1 e poi c’è stato il nuovo sorpasso dell’Arce. A quel punto abbiamo avuto la forza di ribaltarla con un calcio di rigore di Tornatore (procurato dallo stesso Valentino, ndr) e dal guizzo del 3-2 di Oduamadi, ma al 91’ è arrivata la doccia gelata del 3-3. Non ci siamo persi d’animo e con Amici di testa siamo riusciti a cogliere tre punti pesantissimi. Devo fare i complimenti a tutti i miei compagni perché reagire al doppio svantaggio e alla “mazzata” del 3-3 non era per nulla semplice, abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo per conquistare questo successo”. Il Colleferro si trova al decimo posto a 33 punti assieme ad altre tre squadre (lo stesso Arce, il Città di Paliano e il Città di Monte San Giovanni Campano), a sette punti dalla salvezza diretta e con sei punti di vantaggio sul terzultimo posto. “Mancano quattro partite e saranno tutte fondamentali. In questo momento l’ipotesi più concreta è quella di dover giocare i play out, ma c’è una frase che ripeto sempre e cioè “è finita si dice alla fine”. Non dobbiamo fare conti, né guardare la classifica ora. Davanti abbiamo le delicate trasferte con Itri e Ferentino e dobbiamo dare tutto. Nel prossimo match non ci sarà per squalifica Oduamadi e sarà un’assenza pesante, ma chiunque giocherà farà il massimo”. Il Colleferro vuole farsi trovare pronto per la volata finale.

Lascia un commento