Cynthialbalonga (calcio, serie D), Angelilli: “Il gruppo ha già dimostrato la sua forza d’animo”

Genzano (Rm) – La Cynthialbalonga è pronta a ripartire. Messo alle spalle l’incrocio con la “stregata” formazione sarda del Carbonia, capace di togliere sei punti in due partite ai castellani, la formazione di mister Luca Tiozzo è pronta ad affrontare il delicato match interno infrasettimanale contro l’Aprilia. Il capitano e centrocampista (tuttofare in realtà) classe 1990 Manuel Angelilli parla sia dell’ultima sfida in terra sarda che di quella di domani: “A Carbonia la partita è andata male sotto il punto di vista del risultato. Abbiamo preso gol sull’unica situazione potenzialmente pericolosa: ultimamente non siamo fortunati con gli episodi, bisogna cercare di cambiare questa inerzia. E’ vero che non abbiamo fatto una partita eccezionale, ma abbiamo creato ad esempio tre occasioni nitide nel primo tempo: fossimo andati in vantaggio, il canovaccio tattico della sfida sarebbe totalmente cambiato”. La squadra del presidente Bruno Camerini è chiamata a rialzarsi subito: “La forza d’animo questo gruppo l’ha dimostrata dopo un avvio abbastanza disastroso. Prima del match di Carbonia, eravamo secondi nella classifica riferita alle gare disputate sotto la gestione di mister Tiozzo (38 punti in 19 partite, ndr). Capitano questi periodi e noi vogliamo subito mettere alle spalle quello che stiamo vivendo adesso. All’andata venivamo da una rocambolesca sconfitta interna con il Carbonia, ma avevamo una classifica ben peggiore e dunque la vigilia del match di Aprilia fu molto più delicata. Per domani sappiamo di affrontare una signora squadra, ben allenata e decisamente valida anche se ha perso un po’ di terreno rispetto all’inizio della stagione”. Anche domani Angelilli indosserà la mascherina a protezione del volto: “Ho rimediato la frattura dello zigomo e dovrò portarla per un altro paio di settimane. Ovviamente giocare senza sarebbe meglio, ma il fastidio è tollerabile, c’è solo qualche problema di piccoli spostamenti dopo i colpi di testa”. La chiusura è sulla chiara volontà della Cynthialbalonga di giocare i play off: “Ci teniamo tanto, vogliamo terminare positivamente un percorso intrapreso con l’arrivo di Tiozzo e anche per un discorso di orgoglio personale. Facciamo più punti possibili da qui alla fine e poi tireremo le somme”.

Lascia un commento