Valmontone 1921 (calcio, Promozione), Luciano: “Villa Adriana? Una bella vittoria, stiamo bene”

Valmontone (Rm) – La Promozione del Valmontone 1921 si è scatenata. La squadra di mister Aurelio Sarnino sta segnando gol a grappoli nell’ultimo periodo: con il roboante 5-1 rifilato al Villa Adriana (non proprio l’ultima delle squadre del girone), la formazione giallorossa ha toccato quota 22 reti fatte nelle ultime quattro gare, con due soli gol al passivo. “Nella gara di ieri abbiamo giocato davvero molto bene, confermando il trend dell’ultima parte di campionato – dice Christian Luciano, difensore classe 2003 – Siamo stati nettamente superiori agli avversari, in campo abbiamo provato alcune giocate e ci siamo divertiti, segnando tanto in una partita per nulla scontata. E poi c’è stata la tripletta di Colaiori davvero molto bella, accompagnata dalle due reti di Ciampi”. Il giovane difensore è arrivato a gennaio dalla Vis Artena (in cui militava nella Juniores nazionale) e si sta meritando la fiducia di Sarnino: “Pian piano sto ricavandomi uno spazio, per me è la prima esperienza in una prima squadra e per farlo mi sto adattando anche a un ruolo diverso da quello mio originario, ovvero il centrale. Al fianco di gente come Pizzuti, Casciotti e Romaggioli è più facile imparare, sto crescendo in fretta anche nel ruolo di laterale e spero di poter dare ancora il mio contributo a questa squadra”. Il Valmontone 1921 rimane al quarto posto in classifica con quattro lunghezze di distanza dalla capolista Rocca Priora Rdp e con otto partite ancora da giocare. “I giochi sono aperti – dice Luciano – Dobbiamo crederci per forza, iniziando col fare sei punti nelle prossime due giornate in casa della Vivace Grottaferrata e sul nostro campo contro il Torre Angela, poi si vedrà per la volata finale”.
Soddisfatto anche mister Sarnino: “La squadra ora ha dei riferimenti tattici lì davanti e riesce a concretizzare di più, ma si è sempre espressa bene dal punto di vista della prestazione. La partita di Grottaferrata sarà determinante, poi penseremo alle altre”.

Lascia un commento