ULN Consalvo (calcio), Sangiovanni si gode i 2010: “Un gruppo che sta facendo passi da gigante”

Roma – Si stanno avvicinando a grandi passi al “salto” nell’agonistica. Gli Esordienti 2010 dell’ULN Consalvo sono seguiti con passione e competenza da mister Angelo Maura ed Emiliano Sangiovanni e stanno per completare il loro primo anno in questa categoria: “Ho cominciato a stare con loro da metà dell’anno scorso – racconta Sangiovanni – Me lo ha chiesto direttamente Angelo con cui avevo già collaborato nell’agonistica qualche tempo fa e con cui c’è una bella sintonia. Il sottoscritto si occupa un po’ più della parte ludica e del movimento, mentre Angelo cura in particolare quella della tecnica individuale. Questo gruppo di piccoli calciatori è abbastanza “consolidato” all’interno dell’ULN Consalvo anche se inevitabilmente qualche pedina nel corso del tempo è stata persa. Inizialmente è stato un po’ complicato amalgamarli tutti, anche perché sono ancora un po’ bambini. Ma nell’ultimo periodo si vedono dei passi da gigante a livello di crescita e molti di loro sono nel giro del gruppo 2009-10 di mister Fabio Garzina. Badiamo molto al loro comportamento e andare coi più grandi rappresenta una sorta di “premio” che vogliamo dare a questi giovani calciatori”. Sangiovanni è ormai una presenza fissa presso il centro sportivo di via del Quadraro: “Sono all’ULN Consalvo dal 2014 quando ho cominciato a seguire mio figlio che ora gioca nella categoria Under 19 (ad oggi non presente nel club capitolino, ndr) in un’altra società. Ma sono rimasto qui per il forte legame affettivo che mi lega alla società e anche per comodità logistica, visto che abito a due passi dal campo. E poi sono animato dalla grande passione di stare con i ragazzi”. Sangiovanni fa parte anche dello staff che segue mister Emanuele Aiuto con l’Under 16 provinciale: “I più grandi, ovviamente, assorbono di più, ma i più piccoli ti danno soddisfazione perché mostrano di voler apprendere e cercare di capire come diventare più bravi”. La chiusura di Sangiovanni è proprio sul gruppo maggiore: “Hanno ottime possibilità di vincere quest’anno, ma teniamo i piedi per terra. E’ un gruppo molto compatto e tutti danno il loro contributo”.

Lascia un commento