Atletico Roma VI (calcio, Under 17), Trombì: “La sfida con l’Elis? Non sarà comunque decisiva”

Roma – L’Under 17 provinciale dell’Atletico Roma VI è tornata al successo liquidando nell’ultimo turno la Ledesma Academy con un convincente 4-0 esterno firmato dalle reti di Mastropietro (doppietta), Trombì e Bellusci. I ragazzi di mister Cristian Silvestri prolungano la striscia di risultati utili consecutivi (otto) e consolidano il terzo posto in classifica a sole due lunghezze dalla capolista Elis. Ad analizzare il momento dei capitolini è Ettore Trombì, centrocampista classe 2005 uscito dalla Scuola calcio del Giardinetti che non ha una grande caratura fisica, ma tanta cattiveria agonistica: ultimamente sta giocando più avanzato e riesce a incidere anche sotto porta. “Nell’ultimo match abbiamo giocato davvero molto bene chiudendo già il primo tempo avanti di due reti – dice Trombì, ritratto nella foto di Massimiliano Cervera – Nella ripresa abbiamo segnato la terza marcatura e poi gli avversari sono rimasti pure in nove, quindi per noi è stata semplice la gestione. Volevo dedicare con tutto il cuore la mia rete al mio amico Valerio Fantini che non può più giocare per un problema di salute e che ora ci segue come dirigente”. Per Trombì sono quattro le reti in stagione: “Non ho avuto un buon inizio a livello mentale, ma ora le cose vanno meglio. A chi mi ispiro? Mi piacciono molto i giocatori alla De Rossi e alla Nainggolan”. Il centrocampista è un componente storico del gruppo dell’attuale Under 17 provinciale dell’Atletico Roma VI, un ragazzo che non lesina impegno e con educazione e rispetto si mette sempre al servizio della causa. “Da quattro anni sto con questa squadra e mi trovo molto bene coi miei compagni, speriamo di poter continuare assieme anche l’anno prossimo. Il club? Ha iniziato il suo percorso da questa stagione, si vede che ci tengono tanto e sono riusciti a mettere in campo una notevole organizzazione”. Fondamentale anche il lavoro di mister Silvestri: “E’ un costante supporto per tutti noi, ormai ci conosce bene visto che è al suo secondo anno con questo gruppo”. Nel prossimo turno c’è la supersfida sul campo dell’Elis capolista: “Entreremo in campo con un solo risultato nella testa, poi vedremo cosa accadrà. In ogni caso si tratta di una partita importante, ma non sarà decisiva visto che ancora deve terminare il girone d’andata e ci sono tanti punti a disposizione”.
Risultati agli antipodi per le altre due selezioni. Strepitosa l’Under 16 provinciale che espugna il campo della Academy Tivoli (finora imbattuta in casa) per 3-0 grazie ai sigilli di Palombi, Paoletti e Nuccitelli e vince un altro scontro diretto fondamentale per la corsa alla vittoria finale, mantenendo la vetta del girone D e rimanendo l’unica squadra ancora a punteggio pieno. Note meno liete dall’Under 15 provinciale che ha perso 4-1 sul campo dello Sporting San Cesareo. Il gol iniziale di Canali illude, poi i padroni di casa rimontano e vincono, ma i capitolini rimangono comunque al terzo posto della classifica.

Lascia un commento