La Rustica RRdP (calcio, Eccellenza), Demofonti: “Abbiamo tutte le carte in regola per salvarci”

Roma – Un altro passo in avanti per il La Rustica RRdP che domenica scorsa è tornato a giocare in campionato dopo aver disputato (caso raro in tutta l’Eccellenza laziale) sia la partita del 6 che quella del 9 gennaio scorsi. Nel match casalingo contro la Vigor Perconti, quarta forza del girone, è uscito uno 0-0 che rappresenta il sesto risultato utile consecutivo per i capitolini del presidente Tonino D’Auria e che l’attaccante classe 1996 Simone Demofonti (uno dei rinforzi del mercato dicembrino) commenta così: “Non è stata la nostra miglior partita, il mese di stop da gare ufficiali si è fatto sicuramente sentire a livello di ritmo. Nel primo tempo hanno fatto meglio loro, poi nella ripresa siamo usciti noi, ma alla fine il pareggio è il risultato più giusto. Rimane un po’ di rammarico perché avremmo voluto vincere, ma ci prendiamo questo punto e guardiamo avanti”. Demofonti, arrivato a gennaio dopo aver giocato nella prima parte di stagione alla Pescatori Ostia in Promozione, parla del suo accordo con il La Rustica RRdP: “La società mi è stata dietro a lungo, quindi quando ci siamo seduti per parlare è bastato poco per trovare un accordo. Ho potuto apprezzare l’organizzazione e la passione di un club che non ci fa mancare nulla. L’ambiente è sano e qui ci sono tanti ragazzi giovani, ma molto validi: il gruppo ha tutte le carte in regola per ottenere la salvezza”. L’ex Audace, pur essendo molto giovane, è tra i più esperti del gruppo in questa categoria: “Sento questa responsabilità, ma l’ho presa molto volentieri. La società tiene tanto a rimanere in Eccellenza e lo ha dimostrato recentemente facendo sforzi importanti sul mercato”. La chiusura di Demofonti è sul prossimo turno e su Nunzio Iardino: “Sfideremo la Luiss che al momento è terza: una squadra forte, ma andremo lì per giocarci le nostre carte. Il mister non lo conoscevo direttamente, ma ho scoperto un grande allenatore e una bella persona”.

Lascia un commento