Rocca Priora RDP (calcio, Promozione), Graziani: “Nessun dramma dopo il k.o. di Vicovaro”

Rocca Priora (Rm) – Il Rocca Priora RDP è caduto per la seconda volta in stagione. Dopo il rocambolesco 3-4 interno con la Pro Roma in una stranissima partita di inizio novembre, la formazione castellana è tornata a sentire il sapore amaro della sconfitta domenica scorsa a Vicovaro. Una partita “da tripla” che si è risolta a favore dei padroni di casa, terza forza del girone D di Promozione: “Indubbiamente ci resta qualche rammarico, soprattutto per non aver saputo gestire al meglio i quindici minuti successivi all’espulsione di Ristori – dice il centrocampista classe 1992 Daniele Graziani – In quel lasso di tempo gli avversari hanno creato tre opportunità colpendo anche una traversa e sono riusciti a passare in vantaggio. La nostra squadra, però, ha provato a replicare, vedendosi annullare il gol del pari nel finale e costruendo anche un’altra occasione. Certamente non è stata la gara più brillante da quando sono qui, ma non ne facciamo un dramma e ripartiamo convinti della nostra forza”. Graziani e il Rocca Priora RDP sono ancora in testa e vogliono rimanerci: “Manca quasi un intero girone di ritorno e abbiamo anche tutti gli scontri diretti in casa. Dobbiamo cercare di fare il nostro dovere con le squadre di medio-bassa classifica e far valere le nostre qualità: è vero che questo è un girone tosto con tante squadre di ottimo livello come Atletico Torrenova, Vicovaro e Valmontone, senza dimenticare Atletico Morena, Villa Adriana e Bellegra che affronteremo domenica prossima, mentre forse ha un pizzico deluso la Lodigiani rispetto alle attese di inizio stagione”. Graziani parla dell’inserimento nell’ambiente castellano: “Venivo da una prima parte di stagione molto deludente con la Pro Roma che, a dispetto dell’ottimo lavoro fatto dal direttore sportivo Mauro Ventura, non aveva mantenuto gli accordi presi. Quando ho sentito dell’interesse della capolista del girone D, ho parlato con la società e abbiamo subito trovato un accordo. Qui c’è un gruppo importante con tanti giocatori di spessore e uno staff tecnico competente e professionale. Devo ringraziare loro e tutti i compagni per l’immediata fiducia che mi hanno dato e per la stima che mi hanno fatto sentire. Voglio ringraziare anche pubblicamente capitan Filiberto Trinca con cui siamo “in concorrenza”, ma che si è sempre messo a disposizione mia e del gruppo con un atteggiamento propositivo verso il bene della squadra”. Domenica la capolista sfida il Bellegra: “Una squadra scorbutica che è in salute, sarà una gara difficile. Ma il nostro obiettivo è quello di vincere e riprendere la corsa” conclude Graziani.

Lascia un commento