Ssd Colonna (calcio, Prima cat.), Di Julio: “Esordio ok, questo è un gruppo che vuole fare bene”

Colonna (Rm) – L’esordio di mister Dino Di Julio sulla panchina della Prima categoria della Ssd Colonna è stato vincente. La formazione castellana, nel recupero di domenica scorsa sul campo del Mundial Football Club, si è imposta con un prezioso 4-2 grazie ad una prestazione sicuramente positiva: “Nel primo tempo – racconta il neo allenatore del Colonna – siamo andati in vantaggio con una rete di Sgarra, ma poi i padroni di casa hanno pareggiato i conti e così è terminato il primo tempo. Nella ripresa siamo tornati in vantaggio con una rete di Composto, poi un gran gol di Ciavatta è valso il 3-1 e successivamente un’ingenuità ci è costata il secondo gol avversario. Nei minuti di recupero, dopo una grandissima azione di Bendia, è arrivata la rete del definitivo 4-2 di D’Avino. Avevamo diversi problemi e una difesa quasi tutta da inventare in vista di questo match, ma i ragazzi hanno giocato una buona partita e la differenza l’ha fatta chi è entrato dalla panchina. Questo significa che abbiamo un gruppo di valore: la società mi ha messo a disposizione una rosa di 18 titolari e quindi posso fare le mie scelte con grande fiducia nei confronti dei ragazzi che subentrano”. L’atteggiamento del gruppo nelle prime settimane di lavoro sotto la nuova gestione tecnica è convincente: “La squadra sta dimostrando di voler fare bene – dice Di Julio – I ragazzi sanno quali sono le ambizioni della società e stanno curando i dettagli”. Nel prossimo turno il Colonna ospiterà il Marino, reduce da una pesante sconfitta (0-6) contro la Semprevisa: “Una partita molto pericolosa, soprattutto se non ci sarà la massima concentrazione. L’approccio, poi, è sempre fondamentale, bisogna pensare da squadra”. La classifica del girone F è molto corta: le prime quattro squadre (considerato la certa vittoria a tavolino dell’Atletico Lariano che non ha giocato l’ultimo match a causa della mancata presentazione degli avversari) sono raccolte in sei punti. “Non conosco bene le altre concorrenti, ma me ne hanno parlato e so che hanno delle rose importanti. Noi vogliamo dare tutto per essere protagonisti fino in fondo” conclude Di Julio.

Lascia un commento