Vis Casilina (calcio, Under 17), Cordioli: “E un girone complicato, ma possiamo dire la nostra”

Roma – Ha cominciato il campionato con un buono slancio l’Under 17 provinciale della Vis Casilina che nell’ultimo turno è stata protagonista di uno scoppiettante 4-4 nello scontro diretto sul campo dell’Aniene calcio con cui condivide il secondo posto, a tre lunghezze dalla capolista Virtus Roma. A parlare della sfida è il capitano e attaccante classe 2005 Andrea Cordioli: “E’ stata una gara difficile, giocata su un campo in terra e contro un avversario di valore. Abbiamo cominciato molto bene la partita, andando a segno prima con Pezone e poi con una mia marcatura. Sul 2-0 eravamo abbastanza in gestione, ma a quel punto all’arbitro è sfuggita una chiara posizione di fuorigioco sulla rete che è valsa l’1-2. Quell’episodio ci ha fatto un po’ innervosire e ci ha demoralizzato e l’Aniene è stata brava ad approfittarne, segnando altre due reti prima dell’intervallo. Nella ripresa abbiamo ricominciato a giocare e siamo tornati in parità col rigore di Patruno, poi gli avversari hanno segnato la rete del 4-3 prima che Ludovici, a un quarto d’ora circa dalla fine, siglasse il gol del definitivo 4-4”. La classifica vede tante squadre raccolte in pochi punti, lì davanti: “Oltre a noi, la Virtus Roma e l’Aniene calcio, ci sono squadre come Elis e Atletico Roma VI che hanno valori importanti. Noi siamo una bella compagine e possiamo puntare alla vittoria, se continuiamo a esprimere un buon calcio”. Cordioli parla del rapporto con il tecnico Andrea Roberti e con i compagni: “Il mister lo conoscevo da tempo, ha allenato me e altri compagni attuali a Torbellamonaca: è molto preparato e sempre positivo. Il gruppo si è già compattato: i ragazzi ex Torbellamonaca e quelli provenienti da altre realtà hanno trovato subito un bel feeling, personalmente sono felice di aver scelto la Vis Casilina perché qui c’è un bell’ambiente e una società molto organizzata”. Cordioli, che da buon tifoso laziale ha come idolo Ciro Immobile, è già proiettato alla sfida del prossimo turno: “Ospiteremo la Futbol Talenti che ha un punto meno di noi: un altro avversario di ottimo livello, ma dobbiamo tornare a vincere”.

Lascia un commento