Cavese Academy 1919 (calcio, Under 15), Maggi: “Stiamo migliorando giorno dopo giorno”

Cave (Rm) – L’Under 15 provinciale della Cavese Academy 1919 ha provato a contrastare la capolista, ma alla fine è stata costretta a cedere per 3-1 nel match casalingo dell’ultimo turno contro i Canadesi Sporting Club. Ad analizzare la sfida è l’attaccante classe 2007 Samuele Maggi: “Innanzitutto va detto che di fronte avevamo una bella squadra che merita la posizione di classifica attuale e che con quella dell’ultimo turno ha infilato la terza vittoria consecutiva. Noi, però, ce la siamo cavata bene nel complesso, commettendo un paio di errori nel primo tempo che ci sono costati carissimi. Nella ripresa è arrivata la terza marcatura della squadra ospite e poi il nostro gol su calcio di rigore con capitan Renzi. Abbiamo provato a riaprire la partita, ma ci hanno penalizzato anche alcune decisioni arbitrali. Comunque possiamo essere contenti della nostra prestazione”. D’altronde il gruppo dell’Under 15 biancazzurra (esattamente come gli altri dell’agonistica) è partito quest’anno con un nuovo corso, coordinato dal direttore sportivo Armando Zammarrelli. “All’interno della nostra rosa ci sono ragazzi al primo anno di calcio, ma col tempo stiamo migliorando e ci conosciamo meglio. Sono convinto che possiamo arrivare anche tra le prime tre posizioni della classifica continuando a lavorare come stiamo facendo. Il merito è anche dei mister Stefano Casali e Antonio Tozzi con cui ci troviamo molto bene. Tra l’altro Stefano tuttora gioca come attaccante con la prima squadra e quindi a me personalmente dà consigli preziosi su come interpretare il ruolo” dice Maggi che gioca da cinque anni a calcio, sempre a Cave. “Vivo qui e quindi mi fa piacere vestire la maglia della compagine del mio paese, anzi un giorno mi piacerebbe esordire con la prima squadra”. Intanto l’attualità si chiama Elis, prossimo avversario dell’Under 15: “Me ne ha parlato un amico che li ha già affrontati: sia fisicamente che tecnicamente sono una bella squadra, ma noi vogliamo aggiungere punti alla nostra classifica”.

Lascia un commento