Audace (calcio), Testa ed Ercoli: “Orgogliosi del nostro settore giovanile, cresceremo ancora”

L’Audace è diventata un vero e proprio punto di riferimento nel tempo. Non solo per aver portato e tenuto per tanto tempo una prima squadra ai massimi vertici calcistici regionali (e con l’avvento del patron Giuseppe Spinelli e l’approdo del direttore generale Roberto Matrigiani c’è la voglia di salire ancora…), ma anche per aver sviluppato un importante progetto sulle giovanili “curato” da molto vicino dai presidenti del settore Amedeo Testa e Roberto Ercoli. “Quando abbiamo cominciato a lavorare assieme non ci conoscevamo per niente, ma c’è stata grande armonia fin da subito e questo è stato il nostro punto di forza – dicono in coro – Quando ci fu la fusione tra Audace Genazzano e Sanvitese Empolitana in un primo momento fu unita solo la Scuola calcio e così dalla stagione 2013-14 iniziammo a gettare le basi del nostro lavoro, “allargatosi” anche all’agonistica nell’annata 2015-16 quando avevamo appena tre squadre provinciali. A distanza di tre anni abbiamo portato cinque squadre nelle categorie regionali e poi l’anno successivo l’Under 19 è diventata d’Elite, facendo benissimo al primo vero campionato poi interrotto a marzo dal Covid. In questo periodo, poi, abbiamo ottenuto anche la certificazione di Scuola calcio d’Elite e, oltre ai campionati, abbiamo vinto diverse Coppe Disciplina, a dimostrazione che questo è un ambiente dove oltre a cercare di formare i calciatori, stiamo molto attenti all’aspetto comportamentale”. Testa ed Ercoli spiegano come sia stato possibile ottenere un risultato simile in così poco tempo: “La scelta di responsabili tecnici e direttori sportivi di altissima professionalità ci hanno portato a questo livello. A loro volta, loro hanno scelto allenatori molto preparati che hanno costruito gruppi validi e coesi”. La chiusura dei presidenti è sull’attualità: “Attualmente contiamo su un direttore tecnico come Aristide Colaneri e su direttore sportivo come Marco Mattei che sono di grande competenza e su uno staff che annovera il preparatore atletico professionista Leopoldo Mastropietro e il suo collaboratore Enrico Caporilli. Poi ci sono allenatori molto validi come Andrea Moroni che guida l’Under 19 Elite, Alain Fazi l’Under 17 regionale, Sergio Cristiani l’Under 16 regionale, Damiano Rosati l’Under 15 regionale e infine Luca Vertuani l’Under 14 regionale. Pensiamo di aver allestito gruppi molto buoni e un paio potrebbero ambire al salto nell’Elite, ma il nostro obiettivo principale è quello di creare atleti forti e ragazzi per bene”.

Lascia un commento