Valmontone 1921 (calcio, Promozione), Barani: “Nel derby di Colleferro meritavamo di più”

Valmontone (Rm) – Un altro pareggio per 1-1 per il Valmontone 1921. La squadra di mister Aurelio Sarnino, nel “monday match” di Ognissanti, non è andata oltre il pari nel derby sul campo dell’Atletico Colleferro. “E’ un risultato che ci sta stretto – dice senza girarci troppo intorno l’attaccante classe 1988 Moreno Barani – Abbiamo subito a inizio gara un gol un po’ sfortunato, frutto di un tiro sbagliato che ha liberato l’autore del gol avversario. Poi abbiamo reagito bene, anche se nel primo tempo siamo andati poco in verticale e sugli esterni. Nella ripresa abbiamo creato tante occasioni, lasciando pochissimi spazi all’avversario. C’è stata un pizzico di imprecisione e sfortuna, oltre ad alcuni importanti interventi del portiere avversario. Poi, dopo la rete del pareggio di Colaiori, ci sono stati annullate altre due reti e comunque nel complesso avremmo meritato di vincere”. Anche se sono passate appena cinque giornate, il Valmontone 1921 non vuole perdere troppo terreno dalle battistrada: “Alla fine questi punti possono pesare, ma è pur vero che le altre candidate non stanno volando e i distacchi sono contenuti – rimarca Barani – L’anno in cui vinsi in questa categoria con la W3 Roma Team avevamo iniziato molto lentamente ed eravamo a quasi dieci punti dalla prima in classifica. E’ pur vero che dobbiamo cominciare a macinare punti”. Magari già dalla sfida interna di domenica contro la Vis Subiaco: “Un avversario da sempre ostico che arriva da una brutta sconfitta interna contro il De Rossi e che avrà tanta voglia di riscatto. Ma anche noi siamo “arrabbiati” per gli ultimi due pareggi e vogliamo tornare alla vittoria al più presto, nella speranza che rientri qualcuno degli infortunati. Questa non è una scusa, ma giocare con una decina di assenti in ogni partita rende tutto più complicato: in tribuna praticamente c’è un’altra squadra, ma cerchiamo di tenere botta nella speranza che rientri l’emergenza al più presto” conclude Barani.

Lascia un commento