Cynthialbalonga (calcio, serie D), Gagliardini: “Il bicchiere è mezzo pieno, buon punto a Ostia”

Genzano (Rm) – La Cynthialbalonga inizia con un punto. La squadra del presidente Bruno Camerini ha cominciato la sua corsa nel girone G della serie D con un pari a reti bianche sul difficile campo dell’Ostiamare. Il difensore classe 1996 Alex Gagliardini, tra i pochi reduci del “vecchio” gruppo, analizza la sfida: “Probabilmente ai punti avremmo meritato di vincere, visto che abbiamo creato qualche occasione in più. Guardo al bicchiere mezzo pieno: affrontavamo in campo esterno una squadra importante che sarà sicuramente tra le protagoniste del raggruppamento e quindi il pareggio è un risultato comunque positivo. Nel primo tempo abbiamo palleggiato bene, nel secondo forse siamo un po’ calati, ma la prestazione nel complesso è stata soddisfacente. Purtroppo nel finale siamo rimasti in inferiorità numerica per una doppia ammonizione un po’ frettolosa a Pompei”. Anche a livello tattico la Cynthialbalonga ha mostrato di saper cambiare volto: “Siamo partiti col 3-4-3 per poi passare al 4-2-3-1 e tornare al modulo iniziale. Abbiamo lavorato su più sistemi e questo aspetto può essere importante a partita in corso”. Il difensore parla poi del nuovo gruppo castellano: “E’ composto da ragazzi seri e dediti al lavoro. E’ stato importante inserire nella rosa un’ossatura di giocatori che conoscono il mister e i suoi metodi, come il sottoscritto che ci ha lavorato due stagioni fa all’Atletico. L’esperienza a Latina lo ha fatto ancor più maturare, l’ho ritrovato ancor più completo: è un grande tecnico e ha una personalità forte per condurre una squadra ai vertici di questa categoria, come ha già dimostrato”. La Cynthialbalonga è ora atteso da un doppio impegno casalingo: mercoledì c’è il primo turno di Coppa Italia contro il Montespaccato, poi domenica arriva il Cassino per la seconda di campionato: “La Coppa è un’occasione per coloro che magari hanno meno spazio in campionato, più partite facciamo e più consapevolezza acquisiamo. La società ha fatto sforzi importanti e noi li vogliamo ripagare”.

Lascia un commento