Asd Casilina (calcio), Caprasecca farà correre le giovanili: “L’inizio del lavoro sarà graduale”

Roma – Avrà il compito di “far mettere benzina” nelle gambe dei ragazzi dell’Asd Casilina. Luca Caprasecca ricoprirà il ruolo di preparatore atletico sia del biennio Giovanissimi che di quello Allievi (ovvero di tutte le selezioni dall’Under 14 all’Under 17) ed è pronto per cominciare il suo quarto anno assieme al presidente Enrico Gagliarducci. “La prima stagione ero semplicemente un suo giocatore, visto che lui faceva anche l’allenatore. Poi il rapporto si è intensificato e mi ha iniziato ad affidare i compiti di preparatore atletico. Tra noi c’è stima reciproca e con lui posso lavorare serenamente perché mi lascia carta bianca e sento la sua fiducia”. I gruppi giovanili del Casilina si ritroveranno al “De Fonseca” nei primi giorni di settembre: “Alcuni ragazzi li conosco, so come lavorano e sanno che tipo di metodologia porto avanti, ma siamo fiduciosi che anche gli altri si possano allineare al più presto. Il direttore sportivo Tonino Rovere ha allestito dei gruppi validi e l’intenzione della società è quella di essere protagonisti nei campionati provinciali, magari già a partire da questa stagione. Per quanto riguarda il programma di lavoro, inevitabilmente risentirà degli strascichi di questo ultimo anno e mezzo in cui in pratica non si è giocato. La base rimane la stessa anche perché ho visto nel recente passato che ha dato i suoi frutti, ma è chiaro che qualche modifica ci sarà. Si partirà in una maniera più graduale anche per limitare il rischio di infortuni, considerando pure che i campionati inizieranno a fine ottobre”. Caprasecca potrebbe anche far parte della prima squadra del Casilina che giocherà nel campionato di Seconda e Terza categoria: “Ci sarà qualche elemento del vecchio gruppo dove eravamo alla Borghesiana e questo mi fa piacere. Io dovrò effettuare una serie di corsi di specializzazione che spesso mi condizioneranno nel week-end, ma parleremo con la società per trovare una soluzione”.

Lascia un commento