Asd Casilina, Formisano neo tecnico dell’Under 19: “Questa squadra può essere subito competitiva”

Roma – Dal primo di luglio si possono ufficializzare i nomi dei nuovi tecnici per la stagione 2021-22. In casa Asd Casilina non si è perso tempo: il patron Enrico Gagliarducci è ufficialmente presidente del club capitolino e il primo annuncio a livello di allenatori riguarda l’Under 19 provinciale, affidata alla saggia guida di mister Vincenzo Formisano. “Ho conosciuto Gagliarducci l’anno scorso a Borghesiana ed è nato subito un bel rapporto. E’ una persona molto seria, qualificata e capace, la stima tra di noi è reciproca e sono convinto che farà grandi cose per questo club. Quello del Casilina è un progetto affascinante che intende portare avanti valori molto seri come quello dell’educazione sportiva, poi vedremo quali saranno le risposte del campo. Qui, inoltre, ho ritrovato il direttore sportivo del settore agonistico Tonino Rovere con cui ci conosciamo da quindici anni: ha già lavorato tanto sulla rosa da mettermi a disposizione e sono convinto che ci potremo togliere parecchie soddisfazioni”. L’allenatore, che sarà affiancato dal vice Antonio Scaramozzino e dal preparatore atletico Mario Loreti, entra più nel dettaglio della conformazione della rosa: “La nostra Under 19 sarà formata da alcuni ragazzi del 2003 e poi da diversi elementi del 2004 che rappresentano il fulcro del progetto tecnico di questa categoria. Quest’anno il comitato ha proposto la novità dell’aumento dei fuoriquota per questa categoria: potranno giocare anche contemporaneamente sei ragazzi del 2002 e due del 2001, quindi i 2004 potrebbero avere delle difficoltà a giocare contro avversari più grandi. Ma siamo molto fiduciosi delle loro qualità e siamo convinto che possano fare una stagione da protagonisti, già nel prossimo campionato. L’altro obiettivo importante sarà quello di far crescere ragazzi che tra poco tempo potranno essere inseriti nell’organico della nostra prima squadra. Partiremo con la preparazione pre-campionato a settembre: l’ossatura della rosa è fatta, poi ovviamente ci faremo trovare pronti nel caso uscissero delle opportunità per puntellarla”.

Lascia un commento