Football Club Frascati, Bernardini e i 2008-09: “Un gruppo validissimo che può crescere”

Frascati (Rm) – E’ una delle fasce d’età più “delicate” nella crescita di un giovane calciatore. Il Football Club Frascati sta iniziando a lavorare sul gruppo 2008-09, vale a dire quello che nella prossima stagione sarà a cavallo tra il primo anno di agonistica e l’ultimo della Scuola calcio. La squadra, da un paio di settimane, è stata affidata a Manolo Bernardini, già tecnico dei 2006 all’inizio di questa stagione martoriata dal Covid. “E’ il mio secondo anno e c’è massima collaborazione e trasparenza con la società – dice l’allenatore – Quando mi è stato chiesto di prendere in consegna questi ragazzi, l’ho fatto con grande entusiasmo. Ho trovato un gruppo validissimo tecnicamente, composto da ragazzi che ovviamente possono migliorare tanto da tutti i punti di vista, ma che sono animati da una grande carica “agonistica” e da tanta voglia di apprendere. Nel nostro gruppo c’è anche Nerea, una ragazza classe 2007 che è davvero una “peperina”. Abbiamo già partecipato al torneo di Marino, confrontandoci con squadre che in questo momento sono più avanti, ma pur sempre giocandocela. Domenica saremo a Rocca Priora per le finali del torneo organizzato dalla società locale, mentre domani giocheremo un’altra partita che rientra nell’attività federale, ripresa dopo un anno e mezzo di stop dei campionati”. Bernardini parla poi di alcuni aspetti organizzativi interni: “C’è un’ottima collaborazione con mister Federico Rumbo che allena la medesima fascia d’età 2008-09 al “polo Morena” del centro sportivo dei Colli Tuscolani, mentre noi siamo principalmente all’Otte Settembre anche se c’è frequente “incrocio” tra i due gruppi. La Federazione dovrà decidere se l’anno prossimo questa fascia d’età inizierà il primo anno dell’agonistica direttamente a 11 o se continuerà con le partite a 9, considerando che da marzo 2020 non fanno più gare. Io opterei per la seconda soluzione e un rientro più “soft”, ma ci faremo trovare pronti in ogni caso”.

Lascia un commento