Polisportiva Borghesiana (calcio, Under 15 reg.), Papotto: “I ragazzi sono davvero adorabili”

Roma – L’Under 15 regionale della Polisportiva Borghesiana non molla. La squadra di mister Roberto Papotto sta continuando gli allenamenti (ovviamente nel pieno rispetto dei protocolli federali) in attesa di eventuali buone notizie sulla ripresa dei campionati. “Devo dire che ho un gruppo di ragazzi adorabili – dice l’allenatore del club capitolino – Ci siamo fermati solo nel periodo natalizio, per il resto la squadra ha sempre portato avanti il lavoro a dispetto delle difficoltà di questi mesi. Abbiamo modificato il numero delle sedute settimanali portandolo a due. Qualcuno ha “zoppicato” ogni tanto, ma è anche comprensibile: per il resto la costanza agli allenamenti è stata altissima e lo stesso posso dire anche dello spirito con cui li hanno portati avanti. Anzi, spesso erano loro a consolare me per questa situazione di stasi” dice con un sorriso Papotto. E’ chiaro che alla sua squadra, ferma all’unica partita di campionato disputata e persa col Torrenova, manca molto la gara ufficiale: “Nella prima giornata abbiamo affrontato un avversario fortissimo e lo abbiamo fatto anche con diverse defezioni – ricorda l’allenatore – Sarebbe bello poter tornare a giocare partite vere, ma onestamente non si respira una bella aria e non sono molto fiducioso sulla ripresa, basti pensare alle complicazioni che ci sono per il mondo della scuola”. Papotto non nasconde le preoccupazioni per il tempo “perso” dai ragazzi che gestisce e da tutti quelli della loro fascia d’età: “In questa fase particolare, si acquisiscono particolari cose a livello organico e fisico che successivamente sarà molto complicato riassorbire. A livello tecnico si fa sempre in tempo a cancellare qualche difetto, ma tutto ciò che è stato perso in questo anno solare che poi corrisponde a un anno e mezzo calcistico temo che sarà molto difficile recuperarlo”.

Lascia un commento