Football Club Frascati e il legame con il liceo sportivo Kennedy: “Club dinamico, ambiente sano”

Frascati (Rm) – In un periodo di notevoli difficoltà per le società sportive, il ruolo delle aziende sostenitrici è assolutamente fondamentale per la vita dei club. E’ così anche per il Football Club Frascati che sta portando avanti l’attività anche grazie alla fiducia dei suoi sponsor, oltre che delle famiglie. Tra le nuove aziende che sono entrate a far parte della famiglia del club tuscolano c’è pure il liceo paritario “Kennedy” che ha la sede in via Santa Lucia Filippini a Frascati. Il dirigente scolastico Heriberto Ricottini spiega i motivi che lo hanno portato ad avviare un rapporto di collaborazione con il Football Club Frascati: “Da sempre il nostro liceo è abituato a fare da sponsor alle attività sportive del territorio. D’altronde la nostra scuola sa quanto è importante l’indirizzo formativo dei ragazzi e lo sport in questo senso svolge una funzione molto importante. Sono entrato in contatto col Football Club Frascati tramite il dirigente Mauro Popolla che conosco da lunga data, poi ho conosciuto i presidenti Stefano Lopapa e Claudio Laureti e mi sono convinto che avviare una collaborazione fosse una scelta giusta. Questo è un club brillante, dinamico e c’è un ambiente sano dove poter praticare sport. Tra l’altro come liceo abbiamo ben cinque indirizzi tra cui, recentemente, abbiamo inserito pure quello sportivo: il nostro progetto è quello di formare ottimi cittadini e anche dei buoni atleti e questo tipo di indirizzo è rivolto ai ragazzi che hanno una spiccata passione per le attività sportive, ma anche ad “atleti studenti”, interessati a continuare un’attività sportiva a livello agonistico, senza compromettere la loro carriera scolastica. Non solo, risponde all’esigenza di rendere meno precario e incerto il futuro dei giovani agonisti, perché la carriera sportiva si sa, è intensa, ma breve” conclude Ricottini. Un matrimonio perfetto, quindi: il Football Club Frascati e il liceo “Kennedy” lavorano per regalare il miglior futuro possibile ai loro ragazzi.

Lascia un commento