Uln Consalvo (calcio, Under 15 prov.), Aiuto: “La squadra è cambiata, ma può fare bene”

Roma – L’Under 15 provinciale del Consalvo ha visto slittare l’inizio del campionato. A meno di comunicazioni diverse, infatti, l’ultimo decreto governativo ha una “copertura” fino a metà novembre e dunque l’avvio della stagione (programmato per il week-end del 7 e 8 novembre per questa categoria) dovrebbe slittare di una settimana. “Il problema per il gruppo è chiaramente quello di trovare stimoli – dice mister Emanuele Aiuto – Già disputando le amichevoli non sarebbe stato facile “attendere” l’inizio delle competizioni ufficiali, figurarsi senza. Ora che il decreto governativo ha impedito anche di giocare partite, anche durante gli allenamenti, la gestione è ancor più complicata. Ma questi nostri ragazzi hanno capito la situazione e la stanno metabolizzando al meglio, anche perché hanno una compattezza di squadra straordinaria che arriva da diversi anni trascorsi insieme e quindi la risposta al momento è positiva”. Con le nuove disposizioni, cambia parzialmente anche il modo di fare allenamento: “Al momento non possiamo far fare ai ragazzi esercitazioni di “contatto”, quindi anche nel lavoro tattico bisogna modificare qualcosa. Ma non possiamo fare altrimenti e speriamo che la situazione possa normalizzarsi al più presto”. Aiuto parla della “genesi” del gruppo Under 15 a sua disposizione: “La squadra è un po’ cambiata rispetto a quella che ha fatto benissimo nella passata stagione, interrotta quando eravamo al secondo posto a soli due punti dalla vetta – dice l’allenatore – Qualche elemento lo abbiamo perso e probabilmente la rosa è meno omogenea dal punto di vista della copertura dei ruoli, ma quello mi spaventa poco e sto cercando soluzioni alternative. Il passaggio alla categoria Under 15, inoltre, implica una più probabile presenza di avversari “fisici” e quindi alcuni valori potrebbero modificarsi. Comunque i ragazzi si allenano con impegno e costanza agli ordini del neo preparatore atletico Stefano Fiori e sono convinto che potranno fare un buon campionato” conclude Aiuto.

Lascia un commento