Football Club Frascati (I cat.), capitan Brunetti rimane al suo posto: “La panchina può aspettare”

Frascati (Rm) – Il Football Club Frascati potrà contare anche in questa nuova stagione di Prima categoria su capitan Emiliano Brunetti. Il centrocampista (o difensore) classe 1979, che pochi giorni fa ha compiuto 41 anni, darà il suo contributo al neopromosso gruppo di mister Mauro Fioranelli: “Non nascondo che sono stato molto indeciso – spiega Brunetti – Avevo alcune proposte per allenare, non solo giovanili, ma anche prime squadre. Ho chiesto anche un consiglio a mister Fioranelli e al direttore tecnico Andrea Mari e loro mi hanno prospettato alcune interessanti idee che mi hanno convinto a rimanere nel gruppo anche in questa stagione. Tra l’altro far conciliare i miei impegni lavorativi e familiari con quelli da allenatore non sarebbe stato semplice e poi volevo stare vicino ai miei compagni nella nuova avventura in Prima categoria, quindi eccomi qua”. Il capitano guiderà quindi la squadra anche in questa annata: “Sto facendo la preparazione e, al di là di un po’ di pesantezza nelle gambe per i carichi di lavoro di questi giorni, mi sento bene e sono pronto ad aiutare il gruppo”. Brunetti prova a immaginare che tipo di stagione c’è da aspettarsi per il Football Club Frascati: “Il gruppo è giovane, ma è sicuramente valido ed è cresciuto tanto rispetto all’inizio della passata annata. Inoltre la società ha inserito alcuni elementi di spessore per la categoria, soprattutto nel reparto avanzato. Sono fiducioso che si possa fare un buon campionato. Obiettivi? Dobbiamo solo pensare a fare il massimo e poi tireremo le somme”. Il Football Club Frascati, che disputerà anche la Coppa Lazio, potrebbe “accusare” il salto di categoria: “Anche l’anno scorso incontrammo squadre organizzate e di livello come il Città di Cave, forse la differenza fondamentale è che in Prima aumenterà il numero di questo tipo di compagini. Ci sarà da lottare, ma ci faremo trovare pronti”.

Lascia un commento