Città di Valmontone, un’altra ghiotta novità: ecco la prima squadra maschile di calcio a 5, farà la D

Valmontone (Rm) – Il Città di Valmontone continua il suo processo di crescita societaria. Il presidente Massimiliano Bellotti è riuscito ad aggiungere un nuovo tassello all’offerta sportiva del club: non solo il consolidato settore calcio (dalla ambiziosa Prima categoria alle giovanili agonistiche e la Scuola calcio), ma ora anche un settore calcio a 5 che si è completato. Dopo qualche anno in cui la bandiera del futsal era affidata esclusivamente alle ragazze (che continueranno ad avere una prima squadra e un gruppo giovanile anche nella prossima stagione), ecco che il Città di Valmontone ha “aperto” ai maschi. Merito dell’impegno, in particolare, di due ragazzi: Michel Menè e Lauro Chialastri. “Siamo entrambi di Valmontone e volevamo fare qualcosa per il nostro paese – spiega il primo che è un classe 1991 e gioca da pivot – Stiamo allestendo un gruppo composto da alcuni giocatori più esperti e da diversi giovani, una squadra composta da tanti giocatori di Valmontone che può ambire a stare ai vertici del campionato, in uno dei primi tre posti”. La squadra sarà allenata da Manolo Riccitelli e giocherà in serie D con tanta voglia di fare bene. “L’idea di formare questo gruppo già c’era – spiega ancora Menè – Poi abbiamo trovato la giusta sintonia con il presidente Bellotti che si è mostrato subito entusiasta dell’idea e quindi giocheremo sotto il nome del Città di Valmontone con le gare casalinghe che verranno disputate al venerdì sera. A mio modo di vedere la presenza di una squadra maschile di calcio a 5 arricchisce ancor di più il progetto tecnico ed organizzativo di questo club”.
Molto soddisfatto e orgoglioso per questa novità anche il presidente Massimiliano Bellotti: “Ringrazio questi ragazzi di Valmontone che hanno fortemente voluto portare avanti questo progetto sul calcio a 5 maschile. Come presidente del Città di Valmontone cercherò di dare loro tutto il supporto logistico e organizzativo possibile per metterli nelle migliori condizioni per rappresentare il nostro club”.

Lascia un commento