Polisportiva Borghesiana (calcio, I cat.) scatenata: ecco Barile, Federici, Dantimi, Rossi e altri

Roma – La Prima categoria della Polisportiva Borghesiana fa davvero sul serio. La società del presidente-allenatore Enrico Gagliarducci, nelle scorse ore, ha formalizzato l’accordo con una serie di giocatori davvero “di lusso” per la categoria. A parlarne è lo stesso massimo dirigente del club capitolino: “Abbiamo chiuso l’accordo con alcuni ragazzi molto importanti. Alcuni di loro, tra l’altro, si conoscono bene e questo agevolerà il nostro lavoro. C’è l’ufficialità dell’arrivo dei forti attaccanti Daniele Barile (che in carriera ha giocato sempre in categorie superiori, ndr) e Federico Federici, ma anche coi centrocampisti Claudio Dantimi e Mauro De Palma, oltre che con i portieri Andrea Rossi e Gianluca Sereni e i difensori Andrea Conte e Francesco Marcelli (quest’ultimo in età “under”, ndr). Inoltre abbiamo preso anche l’altro attaccante Davide Merli, ma il mercato non è ancora concluso…”. Insomma sarà una Polisportiva Borghesiana protagonista nella prossima stagione: “Non abbiamo paura delle responsabilità: sappiamo che in tanti ci indicheranno tra i possibili favoriti per la vittoria finale – spiega Gagliarducci – Abbiamo preso diversi ragazzi che hanno giocato in categorie superiori, ma al tempo stesso questi atleti sanno bene che bisogna calarsi al più presto nella realtà della Prima categoria perché nel calcio non c’è nulla di scontato”. Dopo aver scattato le foto di rito ai nuovi arrivati (in compagnia del capitano Miro Sbraglia, altro nome “di spicco” del calcio dilettante laziale che già l’anno scorso aveva sposato il progetto della Polisportiva Borghesiana), la squadra capitolina è in attesa di capire quando comincerà il campionato: “Una volta ufficializzata la data di inizio della stagione da parte del comitato, ci regoleremo sull’avvio della preparazione” rimarca Gagliarducci. Il consiglio è di “tenere le antenne dritte” sulle operazioni del club di via Lentini perché i fuochi d’artificio non sembrano essere terminati…

Lascia un commento