Football Club Frascati, la novità De Pompeis per l’Under 16: “Ambiente sereno e gruppo ricettivo”

Frascati (Rm) – Rappresenta la novità assoluta dello staff tecnico del settore giovanile agonistico del Football Club Frascati per la prima stagione post-Covid. Mister Davide De Pompeis sarà l’allenatore della nuova Under 16 provinciale: l’ex tecnico dell’Under 19 della Libertas Centocelle (e prima ancora di Casilina, Castelverde, Borghesiana e Borussia) è stato presentato nel consueto appuntamento in diretta sulla pagina Facebook ufficiale della società tuscolana, in cui è intervenuto anche il direttore sportivo del settore giovanile agonistico Manuel Ricci. “Ero più propenso a fare una nuova avventura nel calcio femminile dove ho già allenato in passato, ma alla fine ho accettato questa soluzione – ha raccontato De Pompeis – Uno dei motivi che mi ha convinto è stato il modo in cui Manuel, con cui sono legato da tempo da una forte amicizia, mi ha parlato delle figure dirigenziali del Football Club Frascati. In effetti ho avuto modo di apprezzare in questi primi giorni i valori umani di queste persone e sono felice della scelta fatta. Spero di ricambiare la stima e la fiducia di Manuel e di tutta la società. Con il direttore sportivo dell’agonistica abbiamo un’idea di calcio molto simile e cercheremo di svilupparla anche qui. Ho conosciuto pure Massimiliano Graziani che ha gestito il gruppo l’anno scorso (nella “vecchia” Under 15, ndr) e ci siamo fatti una chiacchierata per capirne i punti di forza e i limiti. In questi primi giorni di raduno ho visto un ambiente sereno e ragazzi ricettivi, si può fare sicuramente un buon lavoro perché c’è voglia di crescere: da parte mia ci sarà massimo impegno per trasmettere al gruppo i miei principi, ma soprattutto la mia passione per questo sport. Do appuntamento a tutti all’ultimo raduno di questo periodo che si terrà domani alle 19,30 sempre presso lo stadio Otto Settembre”.
Anche Manuel Ricci ha confermato il forte rapporto che lo lega a De Pompeis: “La nostra amicizia nata sui campi di calcio a Borghesiana ed è andata sempre in crescendo. C’è stato un confronto costante tra noi anche quando siamo stati in società differenti. Ci tenevo tantissimo a portarlo a Frascati perché lo ritengo un vero istruttore, ha una grande dialettica e sa stare coi ragazzi, ha dei concetti di calcio precisi e sa portarli sul campo. Gli abbiamo affidato l’Under 16 perché siamo convinti che possa tirare fuori quel potenziale inespresso che hanno questi ragazzi”.

Lascia un commento