Panno rimane in attesa: “Dopo l’esperienza alla Cynthia mi aspettavo qualche chiamata in più…”

L’ultima esperienza alla Cynthia (con la conquista di un posto in finale di Coppa Italia) è ormai “vecchia” di più di un anno. Fabio Panno, tecnico che ha sempre espresso determinate posizioni sui tecnici con la valigia (concetti recentemente “rilanciati” dal collega Fabio Lucidi e dal direttore sportivo Francesco Pistolesi), è in attesa di una chiamata per rientrare in pista già nella prima stagione post-Covid. “Sinceramente pensavo che l’esperienza alla Cynthia, oltre a quelle collezionate nell’arco della mia carriera, mi portasse un “credito” maggiore tra gli addetti ai lavori. Le chiamate non sono mancate, ma per una ragione o per un’altra non mi hanno mai entusiasmato. La voglia di tornare in campo, comunque, è tanta: non farei grandi problemi di categoria, ma mi baserei molto sulle intenzioni della società che eventualmente si avvicina al sottoscritto. Rimango in attesa di qualche proposta più concreta per mettere la mia passione e la mia professionalità a disposizione di qualche società”.

Lascia un commento