Colleferro (calcio), Di Placido presenta lo staff dell’agonistica: “Speriamo di avere una terza Elite”

Colleferro (Rm) – Un lavoro certosino portato avanti nel tempo con costanza e cura dei particolari. Il Colleferro non è solo una prima squadra che ripartirà con grandi ambizioni nel campionato di Promozione (sotto la guida del confermatissimo mister Antonio Battistelli), ma anche un settore giovanile sempre più “ricco” e di livello. A parlarne è il responsabile (di agonistica e Scuola calcio) Luca Di Placido: “Per quanto riguarda il settore di base, ci faremo trovare pronti quando ci consentiranno di tornare in campo all’inizio della nuova stagione: stiamo organizzandoci per rispettare il protocollo anti-Covid suggerito dalla Federazione. Per l’agonistica abbiamo già definito il quadro dei tecnici che guideranno le nostre formazioni. L’Under 19 regionale è stata affidata a Daniele Lucidi, reduce dal successo in campionato con l’Under 17 regionale. Il gruppo sarà composto da una parte dei suoi “vecchi allievi” e da una decina di 2002 e siamo convinti che possa essere protagonista. L’Under 17, come detto, ha guadagnato l’Elite e sarà affidata a Vittorio Carbonari che già allenava i 2004 nella passata stagione: l’obiettivo è di fare un campionato tranquillo e conservare la nuova categoria. L’Under 16 al momento è tra i regionali, anche se siamo in attesa di un ricorso: se ci dessero ragione, potremmo fare la domanda per la categoria Elite anche in questo caso. Il gruppo, ad ogni modo, sarà allenato da Sandro Schiavella che nella passata stagione è subentrato in corsa alla guida dell’Under 19 e ha meritato la conferma. Se questo gruppo non dovesse riuscire a fare l’Elite, cercherà di conquistarla con un campionato da vertice nei regionali. Poi abbiamo l’Under 15 Elite di Massimiliano Di Lolli che già aveva i 2006 nella passata stagione: siamo convinti che i ragazzi possano raggiungere l’obiettivo della salvezza. Infine c’è l’Under 14 regionale di Fabio Patrizi che già era vicino alla nostra società nella scorsa stagione, ma che non allenava: questo gruppo è la sintesi quasi perfetta della nostra filosofia visto che sarà composto per il 95% da ragazzi provenienti dalla nostra Scuola calcio”. A proposito di “linea verde”, Di Placido chiude con una sottolineatura in ottica prima squadra: “Nella stagione appena messa alle spalle, abbiamo raggiunto il secondo posto nella speciale classifica per la valorizzazione dei giovani relativa alla Promozione. Siamo felici di aver inserito in orbita prima squadra tanti ragazzi cresciuti nel nostro settore giovanile: l’ultimo in ordine di tempo è il classe 2003 Daniel Casazza che farà parte del gruppo di mister Battistelli”.

Lascia un commento