Zena Montecelio (calcio, I cat.), ecco Porcari: “Proveremo ad andare in Eccellenza entro due anni”

Guidonia (Rm) – Lo Zena Montecelio ha scelto Diego Porcari per la panchina della Promozione. La squadra tiburtina ha presentato ieri sera il nuovo allenatore che aveva conquistato sul campo il diritto a giocarsi la “prima chance” nella cadetteria regionale, visto che il suo Villa Adriana era al comando del girone F della Prima categoria al momento dello stop per l’emergenza Coronavirus: “Il mio ciclo a Villa Adriana, dopo tre anni e mezzo intensi e molto belli, era finito – spiega l’allenatore – E’ stato un peccato non aver terminato il campionato, ma è stato comunque bello salutare la mia ex società con il salto in Promozione e lasciare un buon ricordo”. Per Porcari, all’orizzonte, c’è la prima esperienza in questa categoria: “L’ho fatta da giocatore, ma da allenatore sarà la prima volta. Sono convinto che si potrà fare una bella stagione anche perché lo Zena Montecelio è una società estremamente attrezzata e ambiziosa: ci sono tutti i presupposti per toglierci delle soddisfazioni. In ogni caso, chi mi conosce sa che non mi piace nascondermi: l’obiettivo è provare a fare il salto in Eccellenza entro due anni”. Porcari approda in una società che è reduce da una stagione a due facce in Promozione: “Erano partiti benissimo, poi qualcosa non è andato nel verso giusto e hanno perso posizioni. Ma il gruppo è composto da giocatori validi e cercheremo semplicemente di rinforzarlo con innesti mirati per fare un campionato da protagonisti. La programmazione? Con la creazione di un quinto girone e con 16 squadre ai nastri di partenza, i tempi per iniziare il campionato saranno meno “veloci” del solito, quindi penso che ci raduneremo a fine agosto o inizio settembre, ma questo lo valuteremo con la società in base alle indicazioni che arriveranno dal comitato”. Lo Zena di mister Porcari tornerà a giocare proprio a Montecelio: “Lì questo club ha vinto un campionato di Seconda categoria e una Coppa Lazio di Prima, quindi speriamo di poterci togliere nuove soddisfazioni anche in Promozione”.

Lascia un commento