Fiumicino, lo sfogo di patron Munaretto: “Nonostante l’incertezza, c’è ancora chi…”

Il numero 1 degli aeroportuali fa sentire la propria voce

La decisione di ammettere il Fiumicino al prossimo campionato di Eccellenza dev’essere ancora presa. Il patron Simone Munaretto si è sfogato ampiamente sulla sulle modalità di fare mercato di qualche operatore, nonostante la situazione ancora piuttosto poco chiara circa la prossima stagione.

“Anno 2020 post Covid. Ad oggi, ancora non sono scaduti i tesseramenti, non si sa quando ricominceremo, come e nel caso del Fiumicino non si conosce neanche la categoria. Grande incertezza, paura che tante società non ce la facciano a continuare nel loro straordinario lavoro sociale prima che sportivo. Nonostante tutto questo, ci sono presidenti che chiamano giocatori DILETTANTI per offrire stipendi mascherati da rimborsi per vincere chissa quali campionati. Ma va bene cosi, una cosa però la devo dire, il Fiumicino continuerà a scendere in campo con orgoglio e con onore in qualsiasi categoria e con qualsiasi rosa, ma non ci riuscirete mai a farmi sentire sbagliato.

A mio avviso il calcio DILETTANTE è e deve essere altro”.

Lascia un commento