Monte San Biagio, Maddaluna lascia la presidenza del club: “Nella vita c’è un momento per tutto”

L’annuncio è arrivato in mattinata

Alessandro Maddaluna non è più il presidente del Monte San Biagio: l’annuncio è arrivato pochi minuti fa dallo stesso imprenditore.

Di seguito il pensiero d’addio:

“Grazie di tutto.

Anche per me l’arbitro ha fischiato il triplice fischio finale. Cosi mi fermo e riprendo la vita di sempre lavoro e famiglia. Dopo 6 campionati equamente divisi da 3 in prima categoria e 3 in Promozione lascio con molta sofferenza il club. Decisione molto combattuta ma vista l’incertezza generale dove non si vede chiaro il futuro,e dove il covid ha compromesso l’economia generale del nostro Paese, ho deciso di lasciare ad altri la prosecuzione della societa.Sono stati anni stupendi con tante gioie e poche sofferenze. Avremmo meritato ma é il mio pensiero anche l’Eccellenza visto il cammino sempre ai vertici della categoria in questi 3 anni e essendo stati semifinalisti quest’anno della Coppa Italia. Ma da Roma hanno detto che tutto è stato bloccato e quindi trasferte infrasettimanali e spese di trasporto e pranzi e grandi prestazioni dei ragazzi buttati al vento.

Ecco rimane l’amarezza perché i ragazzi avrebbero meritato un riconoscimento maggiore Chiuso questo capitolo passo ai ringraziamenti per tutti. Dai giocatori ai tifosi, ai tecnici e dirigenti e allo staff medico che in questi 6 campionati hanno dato forza alle nostre ambizioni. Un grazie grande agli sponsor che mi hanno aiutato rendendo piu leggero il mio compito e senza di loro non avrei potuto fare delle grandi squadre. Un grazie al Sindaco e amministrazione comunale per essersi adoperati a dotarci di un impianto sportivo in buono stato.Un ringraziamento speciale al mio amico dottor Agostino Tucciarone per avermi dato il suo apporto medico e fraterno, un ringraziamento SUPER speciale va al campione ma ancor di piu grande uomo Andrea Carnevale per come in questi anni mi sia stato vicino aiutandomi con consigli e conoscenze a risolvere problemi gestionali. Grazie veramente di cuore a tutti i cronisti e giornalisti che hanno raccontato il cammino della società. Sono sicuro di aver vissuto una grande avventura sebbene io sia stato un pazzo sognatore ma questi 6 campionati li porterò nel cuore e nella mente tutta la vita.

Scusate se vado via e spero che sia capito il mio gesto, ma nella vita c’è un momento per tutto e questo é il momento di passare oltre. Nei prossimi giorni incontrerò il sindaco per agevolare un passaggio veloce verso una nuova proprietà. Un onore aver conosciuto un mondo per me nuovo e tanti ragazzi che corrono appresso ad un pallone e a volte hanno corso verso di me esultando. Grazie davvero di tutto.

Viva il Monte San Biagio!

Con affetto e riconoscenza,
Alessandro Maddaluna

Lascia un commento