Virtus Ardea, il bilancio di mister Celentano: “E’ stata una bella rimonta”

La stagione 2019/2020, andata in archivio, verrà ricordata come quella del Coronavirus

L’avvio dell’esperienza di mister Giacomo Celentano con il calcio dei più grandi è andato oltre ogni più rosea aspettativa: la Virtus Ardea ha infatti chiuso indenne il torneo, a seguito della cristallizazzione delle classifiche, data la pandemia che in Marzo ha colpito l’intero globo.

Salvata la categoria, arriva il commento dell’allenatore frascatano.

“Termina ufficialmente con la cristallizzazione della classifica il mio primo anno d’allenatore con i “grandi”. Il giorno che sono subentrato la classifica riportava Virtus Ardea ultima a 4 punti e Atletico Acilia penultimo a 10 punti. In sedici partite i ragazzi sono riusciti a fare 20 punti e mettere 4 squadre sotto di loro, ne mancavano 9 alla fine con 27 punti in palio ancora tutto era possibile anche una salvezza diretta senza passare per i play out, è stata una bella palestra e molto dura sopratutto in alcuni momenti, mancanza di giocatori in partite fondamentali, la speranza di una salvezza che non arrivasse mai ma questi ragazzi alla fine hanno fatto benissimo perché da Dicembre avevamo cambiato marcia, è ovvio con i se e con i ma non si va da nessuna parte ma parlano i numeri.

Una squadra a costo 0 di amici con tanti partiti dalla terza categoria. Il merito del risultato finale è tutto loro e di Roberto il “Pres” che ha un grande cuore. Penso inoltre che sia giusta la decisione di non far retrocedere nessuno pochi punti di distacco tra le ultime in ogni girone e troppe partite ancora da giocare. COMPLIMENTI AL W3 Roma Team per la conquista dell’Eccellenza”.

Foto – Cannata

Lascia un commento