Atletico Fiuggi, patron Ciaccia presenta le novità. E su D’Andrea e Zaccone…

Grandi novità all’orizzonte in casa termale

Il progetto iniziato un anno fa con il trasferimento della prima squadra nella cittadina termale, trova un seguito importante considerando che nella stagione 2020/21 anche le giovanili dell’Atletico Fiuggi si alleneranno e giocheranno a Fiuggi, con la Juniores che come la Serie D avrà come impianto il Capi I Prati mentre dagli Allievi in giù ci si allenerà e si giocherà nella vicina Piglio. Resta comunque sempre viva la collaborazione con il Fregene Maccarese con diversi ragazzi del posto che avranno la possibilità di giocare in Promozione e nelle giovanili biancorosse.

A spiegare meglio ciò che sarà l’attività dell’Atletico Terme Fiuggi il prossimo anno è il presidente Davide Ciaccia, il quale afferma: “Il progetto su Fiuggi assume anche tratti imprenditoriali e il nostro obiettivo è quello di valorizzarlo sempre di più. Continueremo a puntare forte sul nostro settore giovanile che negli ultimi tre anni ha dato la possibilità a diversi ragazzi di raggiungere obiettivi importanti. Lavorare bene con i giovani è una delle nostre prerogative ed anche nell’ultima stagione abbiamo ottenuto ottimi riscontri tant’è che due nostri giocatori, Zaccone e D’Andrea, sono nel mirino di squadre professionistiche con le quali ci sono già delle trattative ben avviate. Quest’anno integreremo sin da subito con la prima squadra i 2002 Cifarelli e Gallinari, ma anche Formisano, Grosso o il 2003 Lo Duca. Speriamo che possano aprirsi per loro le porte della Serie D e in futuro anche di altre categorie”.

I ragazzi saranno dunque seguiti direttamente da mister Incocciati sotto la supervisione di Alessandro Ambrosi, che sarà tra i responsabili del settore giovanile e della scuola calcio. Insomma, il progetto prosegue e si amplia sempre di più. L’Atletico Terme Fiuggi è pronto a ripartire con grande entusiasmo”.

Ufficio Stampa Atletico Fiuggi

Lascia un commento