Cassino, Balsamo: “Solo una chiacchierata con Romano, nessuna proposta”

La Serie D ha chiuso i battenti da un pezzo anche se l’ufficialità è arrivata soltanto la settimana scorsa

Di fatto le squadre non scendono in campo da tre mesi e mentre le prime attendono il salto di categoria e le ultime preparano i ricorsi contro la retrocessione imposta dall’alto, il Cassino che ha chiuso al sesto posto programma la prossima stagione. Quella del quarto anno consecutivo in quarta serie. Nelle ultime ore, attraverso il sito TuttoserieD.com, sono girate voci in merito a una trattativa societaria per la cessione del club al gruppo presieduto da Marco Arturo Romano. L’ingegnere, originario proprio di Cassino, è attualmente presidente della Viterbese, squadra che a breve dovrà tornare in campo per completare il torneo di serie C.

Contatti tra i club ci sono stati nei giorni scorsi, abbiamo ascoltato il vicepresidente del Cassino Balsamo e lo stesso Romano che, per il momento, ridimensionano le voci. “Abbiamo letto – afferma il dirigente del Cassino – sul web di questo presunto interessamento a rilevare la nostra società. Ci tengo a precisare che nei giorni scorsi c’è stato un incontro tra il presidente Rossi e il presidente Romano ma si è trattato di una normale chiacchierata dove si è parlato dello stato di salute dei club e non di certo di un potenziale acquisto del club. Noi stiamo già preparando la prossima stagione, abbiamo come più volte ribadito un programma legato ai giovani che tante soddisfazioni ci hanno dato in questa stagione. E lo abbiamo sempre detto, se c’è qualcuno che pensa che possa portare più in alto il Cassino con un progetto vero, noi siamo qui pronti ad ascoltarlo. Ma per ora, in merito, non abbiamo ricevuto nessuna proposta, dunque riteniamo di poter andar avanti per la nostra strada mirata alla valorizzazione del settore giovanile che quest’anno, di riflesso, ha portato alla conquista del sesto posto in classifica in serie D e al primo posto nella graduatoria Giovani D Valore“.

Marco Arturo Romano, fondatore della società Tecnologia e sicurezza che si occupa di consulenza per aziende in tutta Italia, prima di diventare presidente della Viterbese è già stato vice di Spinelli a Livorno e vice della Reggiana.

“Il presidente del Cassino Rossi – afferma Romano – è mio amico e cliente, ci siamo sentiti anche nelle scorse ore. Nella vita mai dire mai, ma per ora con il club azzurro sono interessato solo a una collaborazione con i giovani. Ci sono un paio di elementi molto interessanti che potrebbero fare al caso nella nostra Viterbese. Abbiamo un occhio di riguardo per gli under e in questo il Cassino lavora molto bene. Ora sono impegnato con la Viterbese, club che punto a portare in serie B”.

Lascia un commento