PMC, si ripresenta Oliva! Le parole del mister anticipate da quelle del dg Scarpetta

Dopo Capretti, ecco il tecnico. E si tratta di un altro ritorno…

La Polisportiva Monti Cimini comunica di aver raggiunto l’accordo per la prossima stagione col tecnico Sergio Oliva. Una scelta che la società ha ponderato con la massima attenzione ed è stata condivisa da tutti i vertici dirigenziali del club. Come per il diesse Capretti anche quello di Oliva è un gradito ritorno. Motivo che sarà da stimolo ad entrambi ed alla società per perseguire ed ottenere quei risultati che due anni fa non abbiamo raggiunto.

“Il nostro obiettivo – aggiunge il dg Andrea Scarpetta – sarà quello di migliorare il sesto posto di questa stagione; crediamo fortemente che il lavoro tecnico del mister insieme a quello di mercato del ds Capretti possa portare la società e la squadra a fare un ulteriore step in avanti con un tipo di calcio divertente. Auguriamo a Sergio Oliva un grosso in bocca al lupo e un buon lavoro.

Entusiasta della chiamata il nuovo tecnico: “Devo pubblicamente ringraziare il Monterosi per un anno e mezzo di crescita. Ho fatto un tipo di lavoro coi giovani che non avevo mai fatto. Lavorare coi grandi ed una società che ha grandi ambizioni come la Pmc mi stimola ancora di più. Da oggi ci saranno ancora più pressioni, forse quelle che mi sono mancate in questo tempo. Non c’ho pensato due volte proprio per tale motivo. Non devo avere nessuna rivincita nei confronti di nessuno. Avevo grande voglia di ributtarmi in questo tipo di calcio. Ho ritrovato una Pmc sempre vogliosa e sul pezzo, cresciuta sotto ogni punto di vista. Ho visto una Pmc ben organizzata che si è consolidata come una delle migliori società del viterbese. Arrivano da un grande campionato per il quale vanno fatti i complimenti a tutti, dirigenti, giocatori e staff tecnico. Dobbiamo migliorarci, non sarà facile ma ci proveremo. Anzi ne abbiamo il dovere. Costruiremo una squadra e non un agglomerato di calciatori. Prima gli uomini e poi gli atleti”.

Ufficio Stampa Pmc

Lascia un commento