Anzio, l’auspicio di mister Guida: “Stiamo studiando soluzioni per la Scuola Calcio”

Il tecnico sta 𝐬𝐭𝐮𝐝𝐢𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐬𝐨𝐥𝐮𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐩𝐞𝐫 𝐥𝐚 𝐒𝐜𝐮𝐨𝐥𝐚 𝐂𝐚𝐥𝐜𝐢𝐨

Il Consiglio Federale ha sancito la conclusione definitiva della stagione 2019/20 tra i dilettanti, una decisione che coinvolge di conseguenza anche l’attività del settore giovanile mentre, a causa delle restrizioni imposte dal Governo per contenere l’epidemia, anche l’attività della Scuola Calcio è ferma da marzo.

Un argomento che tocca direttamente Mario Guida che, oltre ad essere l’allenatore della prima squadra dell’Anzio, è anche il responsabile del settore giovanile e della Scuola Calcio del club: «Le disposizioni governative rendono di fatto impossibile riprendere l’attività in questa stagione e, al momento, non lasciano intravedere date certe a breve termine. Seppur a malincuore, ci troviamo nella condizione di dover dichiarare sostanzialmente conclusa la stagione 2019/20 ed è una situazione davvero triste per chiunque ami il calcio e per il calcio ha speso una vita intera. A nome della società, ci tengo comunque a ringraziare tutte le famiglie che hanno deciso di affidare i propri figli all’Anzio Calcio 1924, nell’ottica di un percorso di crescita sportiva e umana: sono loro le fondamenta su cui si regge tutta l’impalcatura e che ha nella prima squadra soltanto la punta di un iceberg dalla base vasta e solida.

La pandemia e il DPCM dell’11 marzo, emanato per fronteggiare la difficile situazione sanitaria, hanno determinato l’impossibilità a svolgere l’attività sportiva nella Scuola Calcio, con tutti i disagi che ciò ha comportato per le famiglie e i ragazzi, che da oltre due mesi non possono allenarsi sui campi insieme ai nostri istruttori qualificati. Per questo motivo stiamo studiando le soluzioni per venire incontro ai tesserati della Scuola Calcio in vista della prossima stagione con l’obiettivo di tutelarli il più possibile. Sicuramente saranno disponibili dei voucher per tutti coloro che hanno saldato la retta annuale e da utilizzare nella stagione 2020/21, inoltre – conclude Guida . altre iniziative sono al vaglio e verranno comunicate in via definitiva e ufficiale successivamente. L’auspicio di tutti noi è quello di rivederci presto sui campi di gioco a rincorrere un pallone perché nessun virus può spegnere la passione di tanti ragazzi».

Area Comunicazione Anzio

Lascia un commento