Unipomezia opportunità cara ad Albanesi: “All’inizio qualche timore, ma poi…”

Il giovane terzino rossoblù commenta le ultime decisioni della Lega e immagina la ripartenza

Mercoledì è arrivata la decisione ufficiale di sospendere definitivamente tutti i campionati dilettantistici, ed oggi si attendono altre importanti novità su come verranno giudicati i criteri di promozioni e retrocessioni. Siamo dunque sul finire di una settimana decisiva per quanto riguarda il futuro del nostro calcio.

Ecco il punto di vista del giovane terzino dell’UnipomeziaAlessandro Albanesi, il quale dichiara: “Ci attenderanno sicuramente dei mesi difficili, non possiamo ancora sapere come e quando poter ripartire considerando comunque che ci sarà una crisi economica abbastanza importante. Per quanto riguarda la decisione di chiudere la stagione 2019/20 da un lato è stato giusto perché abbiamo vissuto e stiamo vivendo un’emergenza sanitaria importante e la salute viene sicuramente al primo posto. Dall’altro, comprendo magari anche l’aspetto economico considerando che tante società hanno perso molto negli ultimi mesi”.

Il classe 2001 analizza poi la stagione sul campo, affermando: “Questa è stata la mia prima vera esperienza con i grandi ed ho avuto l’opportunità di giocare in un club importante come l’Unipomezia. Certo, all’inizio qualche timore c’era ma i compagni sono stati bravi a farmi inserire nel migliore dei modi”. Albanesi conclude poi con un accenno al futuro: “Sicuramente mi aspetto un calcio diverso e non sappiamo ancora realmente come sarà ricominciare a giocare. Sarà un nuovo inizio per tutti”.

Ufficio Stampa Unipomezia

Lascia un commento