Stagione da incorniciare per il Civitavecchia, patron Presutti: “Pronti a ripartire pieni di entusiasmo”

Il presidente dei nerazzurri fa il punto dopo la fine ufficiale del campionato

Dopo la tanta attesa arriva lo stop definitivo ai campionati dilettantistici. Con una nota stampa, a conclusione dell’assemblea tenuta a livello nazionale, il Presidente della LND Cosimo Sibilia ha definitivamente chiuso la stagione. Le Prime squadre dei campionati dilettantistici di calcio a 11, del futsal e dei settori Giovanili si rivedranno per la stagione 2020/2021, con la data di inizio ancora da valutare visto che sarà soggetta alla fine dei campionati professionisti, prorogati fino al 31 Agosto.

Era nell’immaginario collettivo che non si potesse andare avanti, la grave situazione sanitaria attuale sradica ogni altra forma di convinzione, congregazione e unione. Così è stato anche per lo sport, il calcio nel nostro caso. Una cosa va detta, la pandemia mondiale che ha fermato il mondo intero non ha certamente fermato la nostra voglia di fare calcio. Non lo ha fatto perché i sorrisi, le corse spensierate dei nostri ragazzi, tutto quanto costruito in questo anno non può passare ai posteri senza una rivalsa. Credeteci, nulla è dimenticato. Anzi, saranno alla base del movimento calcistico che verrà da qui a breve. Una stagione che vedeva protagoniste tutte le nostre compagini, dall’Eccellenza agli Under 14 c’era in lizza la possibilità del salto di categoria, sarà motivo di rivalsa quando si riprenderà. Siamo nell’anno del centenario, rinasceremo ancora più forti. In tutto questo il pensiero e i ringraziamenti del presidente del Civitavecchia Calcio 1920 Patrizio Presutti:

“È arrivata l’ufficialità. Una notizia che tutti ci aspettavamo ma che mai avremmo voluto sentire: tutti i campionati a noi pertinenti sono conclusi, tutte le attività sono terminate, né vincitori né vinti ma la consapevolezza, da parte nostra, di aver iniziato un percorso importante come testimoniano i risultati sportivi e umani del Civitavecchia Calcio 1920. E’ stata una stagione da incorniciare anche se incompiuta e per questo rimarrà sempre quel pizzico di amarezza ma sarà il nuovo “start” per ripeterci e per far meglio. Il mio primo pensiero va chiaramente ai bambini della scuola calcio, che tra l’altro è ciò che più ci è mancato in questo periodo, presto torneremo a divertirci insieme! Anche se ancora non possiamo il vostro campo vi aspetta! Grazie anche alle loro famiglie che hanno scelto la nostra società per far svolgere attività sportiva ai propri figli e a tutti colori che li hanno allenati e gestiti in modo sapiente e attento.

Un plauso a tutto il settore agonistico e a tutto lo staff e a finire alla nostra prima squadra ed il suo entourage: Grazie Amici miei perché avete onorato in lungo e in largo la nostra gloriosa maglia! Voglio ringraziare la Compagnia Portuale, in particolare Enrico Luciani e Patrizio Scilipoti, ed Ivano Iacomelli che in questa mia esperienza sono stati fondamentali. Un pensiero anche a tutti i Civitavecchiesi che ci hanno dato fiducia e, dopo molti anni, abbiamo con piacere rivisto allo stadio. Un infinito grazie alla Brigata Campo dell’Oro ed agli Sconvolts che per tutta la stagione ci hanno seguito dandoci sempre il loro appoggio! Siamo pronti a ripartire pieni di entusiasmo con una festa sospesa per i 100 anni della Vecchia che presto tutti insieme finalmente festeggeremo”.

Ufficio Stampa Civitavecchia

Lascia un commento