Atletico Fiuggi, Zaccone non si nasconde: “Sono cresciuto molto, pagherei oro per…”

Il giovanissimo biancorossoblù non vede l’ora di tornare in campo per allenarsi e giocare

Alla sua prima esperienza in Serie D, Lorenzo Zaccone non si è fatto trovare impreparato anzi, il giovane esterno classe 2002 ex Urbetevere si è ambientato molto bene sia nella categoria che nei meccanismi della squadra di Beppe Incocciati.

Il primo vero salto con i grandi è stato affrontato con determinazione e voglia di crescere giorno dopo giorno, come racconta lo stesso Zaccone: “Comunque il salto dagli Allievi alla Serie D si è sentito, ma grazie all’aiuto dello staff e dei compagni sono riuscito ad inserirmi disputando una stagione positiva. Questa esperienza mi ha fatto crescere molto e spero di poter restare ancora con i “grandi” anche il prossimo anno”.

Per ritornare a sfidarsi la domenica bisognerà attendere con ogni probabilità proprio l’inizio della nuova stagione. Possibile già da settembre? In tal caso Zaccone è ottimista. “Mah, credo che a settembre si possa ricominciare con le dovute attenzioni, lo spero anche perché in questo periodo il calcio mi è mancato davvero tanto. Pagherei oro per tornare a giocare. Certo, la Lega dovrà dare aiuti importanti alle società, molte saranno in difficoltà e dunque serviranno senza dubbio supporti esterni”.

Intanto, in attesa di notizie ufficiali, il giovane esterno continua ad allenarsi. “Sì, ho la fortuna di avere una pista ciclabile vicino casa e la sfrutto per allenarmi il pomeriggio, mentre la mattina mi concentro sui libri portando avanti il percorso scolastico”.

Ufficio Stampa Atletico Fiuggi

Lascia un commento