Real Monterotondo Scalo, Fiorucci sprizza orgoglio: “Due i ricordi indelebili…”

La bandiera rossoblù traccia un proprio bilancio della sua esperienza al ‘Pierangeli’

Abbiamo condiviso tante gioie con la maglia del Real Monterotondo Scalo e per questo vogliamo rivivere i ricordi più belli dei nostri calciatori ❤️💙

Oggi è la volta della nostra freccia Luca Fiorucci:

“Faccio parte del Real Monterotondo scalo da 5 anni, e posso dire di essere molto orgoglioso di questo.

Ci sono stati momenti brutti sicuramente (per fortuna pochi) e momenti bellissimi, tra risultati ottenuti e partite memorabili. In assoluto sono due i momenti che ricordo con piu soddisfazione e felicità:

⚽️Il play off di promozione del 22 maggio 2016, contro il Ronciglione. Quell’anno ci siamo classificati 3º dietro a due corazzate come Lepanto e Valle del Tevere e per noi già quello era un risultato strepitoso perché eravamo una squadra neo promossa. La partita secca contro il Ronciglione era valida per il passaggio all’Eccellenza e abbiamo avuto la possibilità di giocarcela in casa. Ricordo un caldo pazzesco ma sopratutto una tribuna stracolma di gente. Finì 2-1 dopo i tempi supplementari , con gol mio (quello dell 1-0) e di Politanó (gol decisivo per il salto di categoria). È stata una gioia pazzesca per tutti quanti aver portato il “quartiere” così in alto , pochi l’avrebbero immaginato.

🏆Il secondo momento più bello, è stato senza ombra di dubbio, la vittoria della Coppa Italia regionale. Segnare il gol del 2-1 e vincere quella partita , è stata un emozione che poche volte ti capita di provare nella vita.
Mai come questa volta è stata una vittoria di gruppo , perché durante tutto il cammino della coppa, praticamente tutti, siamo stati utili alla causa. Per questo l’abbiamo conquistata tutti insieme meritatamente per tutti i sacrifici che abbiamo fatto.

Area Comunicazione Real Monterotondo Scalo

Lascia un commento