Pro Cisterna, Bencivenga vede un futuro biancoceleste: “Vincere qui vale doppio”

Focus sul terzino dalle qualità indiscusse e con molte esperienze significative alle spalle

CISTERNA – È una carriera molto giovane quella di Pietro Bencivenga, terzino cresciuto nelle giovanili di Lazio, Aprilia e Lupa Roma fino ad arrivare quest’anno a vestire la maglia della Pro Cisterna. Classe 98′ Pietro è un terzino dx e sx con una tecnica importante, intelligenza tattica e aggressività che in questo ruolo risulta fondamentale. Ha una qualità che ben pochi hanno, saper calciare con entrambi i piedi.

“Sei sprecato per la serie D, per la tua intelligenza fuori dal normale”. Complimenti che per un ragazzo così giovane fanno un certo effetto specie se a farli è un giocatore del calibro di Ruben Olivera.

“Ma i complimenti più belli li ho ricevuti da CAPITAN Baylon, che è di un’altra categoria”.

PIETRO BENCIVENGA passa l’inizio della sua carriera nelle giovanili della Lazio per 4 anni dove si è affacciato in una realtà professionistica di serie A, fino ad arrivare ad Aprilia (dove ha vinto il campionato allievi élite), e alla lupa Roma (dove ha vinto il girone degli Allievi Nazionali ). La sua prima esperienza in prima squadra arriva nella stagione 2015/2016 in eccellenza al Cedial Lido dei Pini dove è stato convocato dalla rappresentativa regionale per il torneo Caput Mundi. Nel 2016/2017 veste la maglia dell’ Aprilia dove vinse i play off di eccellenza e fu convocato anche nella rappresentativa regionale per il torneo delle regioni, perso solamente in finale contro la Toscana. Nel 2017-2018 continua la sua stagione ad Aprilia in Serie D.

A Dicembre del 2018-2019 passa al Pomezia Calcio, società di eccellenza dove raggiunse la finale play off persa solamente per la regola del gol in trasferta. Quest’anno invece nella PRO Cisterna ha collezionato 15 presenze prima dello stop al campionato per covid-19.

Giocare per la Pro Cisterna significa veramente essere a casa questo ti fa uscire quella cattiveria giusta che serve per difendere i nostri colori e la nostra maglia. Non mi aspettavo una tifoseria così accogliente così vicina a noi che ci seguisse anche nei posti più lontani e dispersi della regione, è bellissimo quando con il sole o con la pioggia loro sono lì a incitarti! Spero di rimanere più a lungo possibile qui e di vincere qualcosa con questa maglia, perché qui la vittoria vale doppio”.

Area Comunicazione Pro Cisterna

Lascia un commento