Nuova Florida, il dg Pizi alza la voce: “Serve chiarezza, nessuno ci dice niente da 2 mesi!”

Voci che si rincorrono per ora, ma nessuna comunicazione ufficiale da parte della LND

Il diggì della Nuova Florida Danilo Pizi si è espresso in merito alla questione della ripresa del campionato, chiedendo delucidazioni agli organi competenti. Delucidazioni che potrebbero interessare significativamente anche i dilettanti:

“Le società meritano rispetto! Non è possibile che nessuno ci dica niente da due mesi a questa parte, il governo era scontato neanche ci menziona, ma la LND dovè? Cosa sta aspettando per dirci quello che dobbiamo e quello che faremo, è inaccettabile questa posizione presa e questo modo di agire, mai ricevuta un email ha riguardo, né una data li dove potremmo far affidamento per una qualsiasi comunicazione, si leggono e si ascoltano solo interviste senza senso. La situazione la conosciamo tutti e sarà a prescindere dura ricominciare a livello economico, ma se per di più non sappiamo come, quando, dove come pretendete che una società poi rispetti gli impegni presi o da prendere! State dietro una scrivania create comunicati, regole e noi corriamo per rispettarle ma per noi devono essere programmate, abbiamo bisogno di sapere il tempo che si ha disposizione per rispettarle, quello che vogliamo sapere è come giusto che sia, la conferma della chiusura di questa stagione 2019/2029, e subito la data “presunta”della stagione 2020/2021!

Visto l’emergenza che abbiamo non si può far sapere l’inizio di una stagione come gli altri anni tramite comunicato ad Agosto! C’è gente che crede che il calcio sia finito, gente che cavalca l’onda con la speranza che non si riprenda mai più! Quest’ultima purtroppo esiste come se qualcuno gli abbia puntato una pistola in testa per fare Pallone, non cito il CALCIO ma bensì il Pallone per questi soggetti perché chi ama questo sport non puó pensare queste cose. Nel mondo del Calcio dilettantistico c’è gente come gli Atleti, i Dirigenti, i Magazzinieri, gli Allenatori, i Bambini, i Genitori, i Nonni chi più ne ha più ne metta che oltre che ci vivono per questo sport, vogliono sapere e vogliono risposte, ma SUBITO!“.

Lascia un commento