Borgo San Martino, le ipotesi di patron Lupi: “Con tutte le precauzioni, play-off…”

Il presidente del club ceretano punta su questa soluzione per avere la grigli di partenza del prossimo campionato

Campionati conclusi, ancora tutto incerto il futuro dei dilettanti. E’ da capire, in qualche modo, chi avrà diritto ad accedere alle categorie superiori. Il presidente del Borgo San Martino Andrea Lupi non disdegna la soluzione dei play off.

“Per quanto riguarda la Prima Categoria, se ci fossero tutte le precauzioni del caso, ma solo nella fattispecie, si potrebbero giocare i play off a gare uniche la prima, allo stop del torneo, salirebbe di diritto mentre  dalla seconda fino alla quinta potrebbe uscirne la vincente”. Una considerazione da non sottovalutare, soprattutto in esame del fatto che il prossimo campionato vedrà rinunce da molte società, ad un passo dal chiudere i battenti “Io posso limitarmi ad ipotizzare, è il governo centrale del calcio a deciderlo in base alle normative. Certo sarebbe complicato per i calciatori, dovremmo tornare ad allenarci a giugno e giocare a luglio per il momento non conosciamo bene le direttive, è tutto in alto mare”.

Il futuro del Borgo San Martino al di là di come si concluderà questa stagione sembra ben delineato.  Il club quest’anno, come si sa,  era partito per un torneo di vertice e nonostante fosse uscito ben presto dalla lotta per  il primo posto si era rimesso in corsa per il terzo.

Ufficio Stampa Borgo San Martino

Lascia un commento