Sibilia, il dilettantismo ed un pericolo concreto: “A rischio tanti giovani e tanti club”

Dopo due mesi di attesa, speranze e temporeggiamenti, ecco la posizione netta del Presidente LND

Ieri sera nel corso della trasmissione televisava “La Domenica Sportiva”, il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia, intervistato da Alberto Rimedio, ha lanciato un grido di allarme sul futuro del calcio dilettantistico.

Ed oggi la conferma del suo pensiero:

Non ci sono attualmente le condizioni per rispettare un protocollo che permetta alle competizioni della Lega Nazionale Dilettanti di riprendere. Aspettiamo un ulteriore documento, così come un contributo dal Governo verso il nostro sistema, che conta al suo interno un milione di tesserati. Il pericolo che il calcio dei dilettanti non riparta come dovrebbe è concreto, mettendo a rischio tanti giovani e tante società: ci appelliamo al Governo affinché ci possa stare vicino e darci la possibilità di ricominciare, ma solo con la sicurezza dal punto di vista sanitario”.

Lascia un commento