Il Civitavecchia rimane al ‘Tamagnini’. Iacomelli: “Numerose normative da rispettare prima di tornare al ‘Fattori”

In casa nerazzura è il gma svelare alcune prospettive della prossima annata

Anche nella prossima stagione il Civitavecchia non potrà fare ritorno nella sua casa storica, ovvero lo stadio Fattori. Ad annunciarlo è il general manager del club, ovvero Ivano Iacomelli.

“Abbiamo buttato già una bozza di progetto con 400mila euro per i lavori di manutenzione – spiega Iacomelli – indispensabili per poter riaprire la struttura come richiesto dalla Soprintendenza. Le normative che bisogna rispettare sono numerose e tra queste ci sono anche quelle antisismiche, che stiamo cercando di velocizzare, anche perché ci troviamo in una zona dove non si verificano frequentemente terremoti. Comunque sia queste situazioni causano delle lungaggini burocratiche e posso dire che anche nella prossima stagione non potremo tornare al Fattori.

Abbiamo comunque una casa importante come il Tamagnini, dove ci troviamo benissimo e stiamo facendo proseguire questo importante progetto avviato la scorsa estate”.

Trcgiornale.it

Lascia un commento