Coronavirus, parametri in decrescita. Locatelli: “Pallone da calcio non è veicolo di diffusione”

Il numero 1 del CSS ha risposto alle domande dei cronisti

Il parametro R0 che indica il numero di nuovi contagiati per paziente Coronavirus “e’ sceso ad una percentuale compresa tra lo 0,5 e lo 0,7”. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di Sanita’ (Css), Franco Locatelli, nel corso della conferenza stampa alla Protezione civile. Locatelli ha anche sottolineato che a partire dal 5 aprile, “con la sola eccezione di una giornata, c’e’ stata una riduzione del numero dei pazienti ricoverati” mentre dal 3 aprile “si sono ridotti i pazienti ricoverati in terapia intensiva, passati da 4.100 circa agli attuali 2.267”.

Locatelli ha giudicato “rimarchevole” anche la diminuzione dei pazienti attualmente positivi e la circostanza “che in 4 Regioni ieri non si sono registrati decessi e in altre due solamente uno”. E continua “non credo che il pallone di cuoio possa rappresentare un veicolo che contribuisce alla diffusione del Sars – Cov 2 tra i 22 giocatori di calcio, più eventuali altri 6 giocatori che entrano, più gli arbitri. Mi pare un’affermazione poco solida”. 

Lascia un commento